Gavi, la forte personalità di un grande bianco

Gavi, la forte personalità di un grande bianco

Racconto del viaggio dedicato al Gavi, un vino della tradizione che nasce da uve Cortese e non ha eguali al mondo. Da un passato giovane e leggero, oggi sono molte le versioni pensate per l’invecchiamento. Apprezziamo anche la tipologia Spumante.


Ci hanno riferito che il vate della critica enologica, Luigi Veronelli, scrisse che il Gavi “va colto in radiosa giovinezza”. Da non credere. Da un lato pensiamo “quandoque bonus dormitat Homerus”, qualche volta anche il grande poeta sonnecchia. Dall’altro, non ci sarebbe scandalo, erano altri tempi, in cui un vino paglierino, stabile e dai delicati profumi floreali poteva essere già una conquista. Era anche differente il gusto, prima del ciclone barrique, delle voglie ancestrali d’anfora e del ritorno del cemento.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 07/06/2021

Leggi anche ...

Pisé Gavi di La Raia, cru in evoluzione
Degustazioni
Pisé Gavi di La Raia, cru in evoluzione

Leggi tutto

Tinata 2008-2018: la storia del second vin di Monteverro
Degustazioni
Tinata 2008-2018: la storia del second vin di Monteverro

Leggi tutto

Castello del Terriccio festeggia 100 anni con una verticale di Lupicaia
Degustazioni
Castello del Terriccio festeggia 100 anni con una verticale di Lupicaia

Leggi tutto