Premium Premium Anita Franzon

Argentina estrema. Passaggio a nord, tra i vigneti più alti del mondo

Argentina estrema. Passaggio a nord, tra i vigneti più alti del mondo

L’altitudine è il comun denominatore delle aree vitivinicole emergenti dell’Argentina. Qui la vite supera i 3.000 metri e dà vita a vini freschi e ben bilanciati, grazie al lavoro di pochi produttori intraprendenti. Andiamo a conoscerli in tre puntate, cominciando dal nord, dalla regione di Jujuy e dalle valli di Calchaquí.

Un viaggio alla scoperta delle aree vitivinicole più sconosciute, promettenti ed estreme dell’Argentina è possibile anche attraverso lo schermo del computer, se a far da guida sono gli stessi produttori di vino. Enologi e imprenditori amanti del rischio e della sperimentazione. Il webinar organizzato da Wines of Argentina è stato moderato dalla sommelier Paz Levinson. Siamo partiti dal nord al confine con la Bolivia, scivolando poi verso sud in Patagonia e arrampicandosi tra gli estesi vigneti di Cuyo, da Mendoza alla Cordigliera delle Ande.

Tag: , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 29/06/2020

Leggi anche ...

Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit
Premium
Le performance dell’agroalimentare nei primi mesi del 2024. Tra cali ed exploit

Leggi tutto

Caffè: con il design c’è più gusto
L'altro bere
Caffè: con il design c’è più gusto

Leggi tutto

Belgian Tripel, potenza e bevibilità
L'altro bere
Belgian Tripel, potenza e bevibilità

Leggi tutto