Viaggio in Loira. Chenin 2015 e Sauvignon fumé

Viaggio in Loira. Chenin 2015 e Sauvignon fumé

L’estate appena trascorsa sarà ricordata nel cuore della Francia per un luglio canicolare, ma anche per un’estrema sanità delle uve. L’esito è una vendemmia non molto produttiva, ma di grande interesse, in particolare per le varietà bianche. È questo l’ultimo esito raccolto nel nostro lungo viaggio in Loira, iniziato a Nevers, cittadina della Borgogna alla confluenza del Nièvre nella Loira, e terminato circa mille chilometri più a ovest, all’aeroporto Nantes Atlantique.

Appéllations e vini della Loira

Lungo il corso del fiume (in foto, la Maine nella città di Angers prima di sfociare nella Grande Loira) siamo andati alla scoperta di un territorio vario e complesso, per suoli e microclima, dove i bianchi Sauvignon e Chenin blanc la fanno da padrone insieme al Cabernet Franc. Il nostro iter enologico – dedicato agli enoturisti – ha toccato quasi la totalità delle appéllations: da Sancerre a Puilly-Fumé, Touraine, Bourgueil, Chinon, Saumur, Anjou.

Tutte le tappe del viaggio

Su Civiltà del bere 05/2015 (settembre-ottobre 2015) Marco Pozzali racconta il nostro viaggio in Loira, passando in rassegna luoghi, vitigni e denominazioni. Con una selezione di 10 vini da provare, dedicata agli enoturisti in Francia.
Acquista l’edizione digitale di Civiltà del bere 05/2015 per leggere l’articolo completo!

viaggio-in-loira-mappa-appellations

 

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 14/10/2015

Leggi anche ...

Il vino (piombato) rese sordo Beethoven?
Senza confini
Il vino (piombato) rese sordo Beethoven?

Leggi tutto

Bordeaux En Primeur, il trend al ribasso dei prezzi 2023
Senza confini
Bordeaux En Primeur, il trend al ribasso dei prezzi 2023

Leggi tutto

La grandine mette a rischio la prossima vendemmia di Chablis
Senza confini
La grandine mette a rischio la prossima vendemmia di Chablis

Leggi tutto