Resistenza! Capitolo 4: il fiore della battaglia dei vignaioli

Resistenza! Capitolo 4: il fiore della battaglia dei vignaioli

Alcuni produttori lavorano in condizioni climatiche avverse, tra terrazzamenti in forte pendenza, vigne d’alta montagna o sulle piccole isole. Ma c’è anche chi ha combattuto o combatte una guerra culturale, opponendosi alla moda e all’omologazione. Ecco una carrellata di vignaioli resistenti italiani.

L’articolo fa parte della Monografia “Resistenza!”
(Civiltà del bere 1/2021)

Ci sono molti modi di pensare la resistenza. C’è quella storica, con la R maiuscola, dei partigiani contro il regime nazi-fascista. C’è quella fisica, la capacità di un corpo di opporsi ad una forza esterna (meccanica, elettrica, termica…). La migliore metafora della resistenza, a mio avviso, l’ha lasciata il poeta Giacomo Leopardi. Nel 1836, durante il suo soggiorno napoletano, egli compone La ginestra: al centro della lunga lirica, il fiore che sfida le pendici del Vesuvio, cresce “su l’arida schiena del formidabil monte sterminator”, e “col suo profumo il deserto consola”.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 22/03/2021

Leggi anche ...

Maestri dell’eccellenza: Santa Margherita, un mosaico enologico vincente
Dall'Italia
Maestri dell’eccellenza: Santa Margherita, un mosaico enologico vincente

Leggi tutto

Il Top delle guide vini 2021: i migliori Barolo
Dall'Italia
Il Top delle guide vini 2021: i migliori Barolo

Leggi tutto

Esce Y, il rosato di lusso firmato Pasqua Vigneti e Cantine
Dall'Italia
Esce Y, il rosato di lusso firmato Pasqua Vigneti e Cantine

Leggi tutto