Dal mondo Dal mondo Jessica Bordoni

Irvos: 38 Cantine siciliane protagoniste a Londra

Irvos: 38 Cantine siciliane protagoniste a Londra

Lo scorso 4 ottobre la Millbank tower di Londra ha ospitato la Wines of Sicily Tasting, una degustazione organizzata dall’Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia a cura dell’esperta internazionale di enologia Michele Shah, che ha visto la partecipazione di 38 Cantine isolane.

IL WALK AROUND TASTING E I SEMINARI – L’evento si è aperto con un walk around tasting in cui sono stati invitati i principali buyers, ristoratori e giornalisti del Regno Unito. A seguire, tre seminari di degustazione coordinati dalla Master of Wine Angela Muir, che ha raccontato le caratteristiche e i punti di forza dei vitigni più diffusi in sicilia. Tra gli ospiti illustri della manifestazione, anche  i Master of Wine Lynne Sherriff, Tim Atkin, Susan Hulme, Nicholas Belfrage, Alex Hunt e John Hoskins e i rappresentanti di Marks & Spencer e della catena alberghiera Majestic.

IL COMMENTO DEGLI ORGANIZZATORI – “Londra si conferma di straordinaria importanza per la promozione dei vini di Sicilia”, ha spiegato il  direttore del dipartimento infrastrutturale dell’Assessorato alle politiche agricole ed alimentari siciliane Dario Cartabellotta, “soprattutto con questa formula innovativa, che ci consente di dare risalto alle specifiche e inimitabili identità territoriali della nostra isola”. Commento positivo anche da parte del commissario straordinario dell’Irvos Marcello Caruso, alla sua prima uscita internazionale come rappresentante dell’ente: “La scelta di puntare su Londra – un’importante piattaforma strategica per i mercati anglofoni e del sud-est asiatico – evidenzia la maturità raggiunta dalle aziende siciliane. Il Wines of Sicily, grazie al rapporto diretto instaurato con gli operatori di settore, ci ha permesso di tesaurizzare la percezione di qualità che buyers e consumatori hanno acquisito nei confronti dei vini di Sicilia”.

LE 38 AZIENDE VOLATE A LONDRA – In ordine alfabetico, ecco le 38 Case vinicole che hanno partecipato all’evento: Abraxas, Alessandro Di Camporeale, Baglio dei Fenicotteri, Barone Di Montalto, Benanti, C.S.Viticultori Associati, Calatrasi, Cantine De Gregorio, Cantine Nicosia, Cantine Rallo,  Cantine Russo, Cantine Settesoli, Carlo Pellegrino, Casà Azienda Vitivinicola Castellucci Miano, Colomba Bianca, COS – Costantino, Curto Antica Az. Agraria, Donna di Coppe, Duca Di Salaparuta, Feudo Di Sisa, Feudo Maccari, Feudo Principi di Butera, Limonio, Luna Sicana, Madonna del Piraino, Marchesi De Gregori, Ottoventi, Planeta, Rio Favara, Santa Tresa, Spadafora, Tasca d’Almerita, Tenimenti Zabù, Tenuta Gatti, Tenute Rapitalà e Valle dell’Acate.

IL REAL ITALIAN WINE TASTING PER LE CANTINE DELL’ETNA – Sempre a Londra, il 3 ottobre, una ventina di aziende etnee sono state protagoniste del Real Italian Wine Tasting. L’evento si è tenuto nella storica Church House Conference Centre, con la partecipazione dell’Irvos e del Consorzio di Tutela dei Vini dell’Etna. Il MW Tim Atkin così commentala degustazione: “La Sicilia è una delle regioni più sottovalutate d’Europa, ma la grandissima qualità di varietà autoctone come il Nero D’Avola e il Nerello Mascalese possono indubbiamente generare l’attenzione che quest’isola si merita”.

Tag: , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 09/10/2012

Leggi anche ...

Court of Master Sommeliers America: dopo lo scandalo sessuale arriva l’espulsione
Dal mondo
Court of Master Sommeliers America: dopo lo scandalo sessuale arriva l’espulsione

Leggi tutto

L’Italia trionfa agli Annual Wine Star Awards di Wine Enthusiast
Dal mondo
L’Italia trionfa agli Annual Wine Star Awards di Wine Enthusiast

Leggi tutto

Chi seguire sui social: Victoria James
Dal mondo
Chi seguire sui social: Victoria James

Leggi tutto