In Italia In Italia Civiltà del bere

Atlante del vino 2021: la Calabria

Atlante del vino 2021: la Calabria

La regione che ha fatto della varietà – di climi, paesaggi e suoli – la sua bandiera è una terra dove la viticoltura è millenaria. Clementina Palese ci parla dei vitigni oggetto di studio, come Gaglioppo, Magliocco e Mantonico, che hanno donato un’identità precisa ai vini del territorio.

L’Atlante del vino italiano 2021 si può acquistare qui

Quella calabrese è una viticoltura millenaria che ha ripreso in mano il suo destino agli inizi degli anni Novanta mettendo alla prova i suoi numerosi vitigni autoctoni. È dal loro studio che la Calabria viti-enologica è ripartita. In quegli anni alcuni vini calabresi ottenuti da vitigni internazionali erano noti in Italia e all’estero. Tuttavia mancavano dell’originalità del territorio, di quella Enotria Tellus caratterizzata da una straordinaria varietà di paesaggi, terreni e climi e da una delle più importanti piattaforme viticole del panorama mondiale, mai oggetto di una ricerca sistematica prima di allora. 

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 20/11/2021

Leggi anche ...

I musei del vino: Museo della civiltà del vino Primitivo a Manduria
In Italia
I musei del vino: Museo della civiltà del vino Primitivo a Manduria

Leggi tutto

Censimento delle vecchie vigne: Abruzzo e Molise
In Italia
Censimento delle vecchie vigne: Abruzzo e Molise

Leggi tutto

Musivum Teroldego Rotaliano Superiore Riserva completa il “mosaico di vigneti” di Mezzacorona
Degustazioni
Musivum Teroldego Rotaliano Superiore Riserva completa il “mosaico di vigneti” di Mezzacorona

Leggi tutto