Dal mondo Dal mondo Emanuele Pellucci

Tre enologi toscani giudici dell’Argentina Wine Awards 2012

Tre enologi toscani giudici dell’Argentina Wine Awards 2012

Vittorio Fiore, Graziana Grassini e Barbara Tamburini, un trio di enologi toscani (il primo “solo” di adozione) d’eccezione, faranno parte della giuria dell’importante concorso Argentina Wine Awards in programma a Mendoza dal 19 al 24 febbraio. È forse la prima volta che di un ristretto panel di degustatori, solo enologi, internazionali facciano parte ben tre rappresentanti dello stesso Paese, e per di più del calibro dei nostri Fiore, Grassini e Tamburini. Una bella esperienza anche per loro per conoscere, sia attraverso le degustazioni che le visite ad aziende locali, la realtà vitivinicola argentina che negli ultimi anni si è sviluppata notevolmente sul piano qualitativo.

Il concorso, giunto alla sesta edizione denominata World’s Top Winemakers, è organizzato dalle associazioni Wines of Argentina e Corporación Vitivinícola Argentina e rappresenta un ottimo banco d’assaggio per quelle aziende che intendono esportare nei principali mercati, come Stati Uniti, Canada, Brasile, Regno Unito e Paesi Scandinavi. L’obiettivo degli organizzatori è infatti quello di arrivare a capire, attraverso le valutazioni dei giudici, quali sono le tipologie dei vini che meglio si adattano ai diversi mercati.

La particolarità di questo concorso è che ogni anno (la prima edizione risale al 2007) la giuria, composta da membri internazionali e nazionali, appartiene a un’unica categoria di professionisti ed esperti del vino: scrittori, master of wine, sommelier, ecc. Quest’anno, e per la prima volta, tocca agli enologi. Non c’è dubbio che l’esperienza e la professionalità di Vittorio Fiore, Graziana Grassini e Barbara Tamburini daranno all’Argentina Wine Awards 2012 un notevole contributo alla riuscita della manifestazione.

L’evento di Mendoza è articolato in tre momenti: la degustazione alla cieca dei vini argentini, un seminario dove la giuria valuta la qualità dei campioni e la cerimonia di premiazione dei vini vincitori. All’edizione del 2011 presero parte oltre 700 campioni di vino.

Vigneti nello scenografico scenario della precordigliera della Ande

 

Tag: , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 02/02/2012

Leggi anche ...

Ta’ Betta, i grands vins di Malta
Dal mondo
Ta’ Betta, i grands vins di Malta

Incontriamo la famiglia di Juanito Camilleri che, dopo Leggi tutto

Incontro con 6 produttori di Borgogna
Dal mondo
Incontro con 6 produttori di Borgogna

La Borgogna di Pellegrini. 6 produttori e 27 Leggi tutto

Cosa succede al vino italiano nel mercato Usa?
Dal mondo
Cosa succede al vino italiano nel mercato Usa?

Il vino italiano ha molto da offrire a Leggi tutto