Scienze Scienze Riccardo Oldani

VineRobot, gli occhi dell’agronomo in vigna

VineRobot, gli occhi dell’agronomo in vigna

Un robot capace di muoversi autonomamente tra le vigne senza nessuno che lo piloti e che, grazie ai suoi sensori, è in grado di capire lo stato di sviluppo delle piante e suggerire agli agronomi gli interventi da compiere. Si chiama VineRobot ed è un progetto finanziato dall’Unione europea e condotto da un pool di centri di ricerca e aziende private spagnole, francesi, italiane e tedesche.

IL PRIMO PROTOTIPO – Questo strumento di tecnologia avanzata assomma in sé i concetti della robotica e dell’agricoltura di precisione, con l’obiettivo di facilitare il lavoro in vigna, grazie alla sua capacità di prevedere la produzione di uva e il suo grado di maturazione. Al momento è stato realizzato il primo prototipo, presentato all’università spagnola di La Rioja, capofila del progetto. Per l’Italia partecipa Sivis, una startup che fornisce un avanzato sistema di visione.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 02/03/2015

Leggi anche ...

Archetto, Bellussi, Lyra. Le forme di allevamento più rare
Scienze
Archetto, Bellussi, Lyra. Le forme di allevamento più rare

Come si coltiva un vigneto? Di seguito elenchiamo Leggi tutto

Scoperta la sequenza del genoma della fillossera
Dal mondo
Scoperta la sequenza del genoma della fillossera

Il terribile parassita che a fine Ottocento sconvols Leggi tutto

Guyot, pergola, alberello: le forme d’allevamento più diffuse
Scienze
Guyot, pergola, alberello: le forme d’allevamento più diffuse

Come si coltiva un vigneto? Di seguito elenchiamo Leggi tutto