L'altro bere L'altro bere Elena Erlicher

Segnana Anniversario: 1860 bottiglie per i 150 anni della distilleria

Segnana Anniversario: 1860 bottiglie per i 150 anni della distilleria

Anteprima per la grappa Segnana Anniversario che celebra i 150 della storica distilleria trentina, oggi di proprietà di Ferrari-F.lli Lunelli. Giovedì 16 settembre, nella cinquecentesca Villa Margon a Ravina di Trento, la famiglia Lunelli ha presentato il nuovo distillato che si ottiene dalle vinacce di Chardonnay provenienti dal vigneto di Maso Pianizza, lo stesso da cui nasce anche il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, e invecchia 12 anni in botti dei migliori legni europei. In ricordo della data di nascita della distilleria, Segnana Anniversario sarà prodotta ogni anno in soli 1.860 esemplari numerati. Il numero 1 sarà donato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Segnana_Anniversario

Segnana Anniversario e i ballon ideali per la sua degustazione

La Segnana fa parte della storia del Trentino ed è nata 150 anni fa grazie allo spirito intraprendente di Paolo Segnana, quando ancora questa terra era una provincia dell’Impero Austroungarico e la grappa si chiamava sgnàpa. Paolo ebbe l’intuizione di capire che per fare una grappa di qualità bisognava distillare le vinacce ancora grondanti di mosto e riuscì a ottenere la licenza per farlo, concessa per legge un solo giorno all’anno a patto di lavorare le vinacce sul posto, lì dove venivano prodotte. Ogni anno caricava alcuni alambicchi sul carro e andava di maso in maso dai viticoltori di tutta la Valsugana a distillare vinacce fresche. La sua intraprendenza fu premiata e la distilleria si trasferì dal carro a Borgo Valsugana. A Paolo successe il figlio Graziano che introdusse alcune idee innovative, tra cui l’utilizzo delle fascine di vite sul fondo dei paioli per evitare sentori sgradevoli nella grappa derivanti dalle vinacce bruciate a contatto col rame bollente. Nel 1960, inoltre, i Segnana furono tra i fondatori dell’Istituto Tutela Trentino Grappa.

Nel 1982 avvenne il passaggio della distilleria alla famiglia Lunelli, fortemente voluto da Mauro Lunelli. Questa acquisizione fu solo la prima di una lunga serie che ha portato oggi il Gruppo a comprendere, oltre a Ferrari e Segnana, l’acqua Surgiva, la Tenuta Podernovo in Toscana, la Tenuta Castelbuono in Umbria e l’Azienda Agricola Lunelli. La distilleria fu spostata da Borgo Valsugana a due passi dalle Cantine Ferrari, da cui provengono la maggior parte delle vinacce, per ridurre al minimo i tempi tra pressatura delle uve e distillazione con metodo discontinuo a bagnomaria di vapore.

VillaMargon

Villa Margon, a Ravina di Trento, al cui interno sono perfettamente conservati gli affreschi originali del Cinquecento

Sotto la guida della famiglia Lunelli inizia un percorso di sperimentazione e ricerca da cui nascono, oltre a Segnana Anniversario, anche le grappe invecchiate Solera di Solera e Sherry Cask. «Nel 2008, a completamento di questo percorso», conclude Matteo Lunelli, vicepresidente di Ferrari-F.lli Lunelli, «abbiamo presentato una nuova gamma (di 13 referenze) con logo e veste rinnovata, seguendo il motto “la tradizione si rinnova”. Innovazione, dunque, ma senza venire meno alla lunga tradizione di Segnana, alla sua storia e ai suoi valori». Una strategia che ha premiato la famiglia Lunelli con un raddoppio delle vendite in soli due anni.

Alla presentazione è seguita la cena di gala alla Locanda Margon, l’esclusivo ristorante di Ferrari-F.lli Lunelli dove, in abbinamento ai piatti creativi dello chef Alfio Ghezzi (come lo scampo marinato nella grappa Segnana Sherry Cask, porcini, crema di prezzemolo e sandwich di milza), si sono potuti assaporare il Ferrari Riserva Lunelli 2003, il Perlé Rosé 2005 e ovviamente la Segnana Anniversario con l’elegante piccola pasticceria e il cioccolato. Servita in un ballon dalla forma avvolgente, la grappa ha sprigionato tutta la sua seducente e raffinata complessità di aromi, in un concerto di sensazioni ed emozioni che sublimano i suoi ben 50 gradi di alcol. Sarà presto messa in vendita al prezzo di 50 euro.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 17/09/2010

Leggi anche ...

Acqua nel bicchiere. La forma e il piacere di quella minerale
L'altro bere
Acqua nel bicchiere. La forma e il piacere di quella minerale

Leggi tutto

Birre di Natale, è stagione di Bock e Glühbier da stappare sotto l’albero
L'altro bere
Birre di Natale, è stagione di Bock e Glühbier da stappare sotto l’albero

Leggi tutto

5 personaggi che hanno cambiato la storia del caffè (e un po’ anche quella del mondo)
L'altro bere
5 personaggi che hanno cambiato la storia del caffè (e un po’ anche quella del mondo)

Leggi tutto