Scienze Scienze Anna Rainoldi

Riduci, riusa, ricicla. Vitignoitalia si fa green

Riduci, riusa, ricicla. Vitignoitalia si fa green

Vitignoitalia, il Salone del vino e dei territori vitivinicoli italiani, sposa l’etica ecologica. Grazie alla partnership avviata con Sabox (packaging sostenibile) e Formaperta (arredi e allestimenti in cartone certificato FSC®), l’evento partenopeo ridurrà al minimo l’impatto ambientale di questa edizione 2013, prevista a Castel dell’Ovo di Napoli dal 2 al 4 giugno. «Obiettivo dell’accordo è riuscire a riciclare almeno il 70% dei materiali, dimostrando con i fatti che fare business attraverso valori puliti non soltanto è possibile, ma rappresenta un vantaggio non trascurabile», spiega il direttore del Salone Maurizio Teti.

LA REGOLA DELLE TRE “R” – Le postazioni lungo il percorso espositivo saranno in cartone ondulato, proveniente dalla raccolta differenziata dei comuni campani, così come la carta utilizzata, certificata FSC® e dotata di Environmental Product Declaration; saranno inoltre allestite isole per la separazione e il riciclo dei rifiuti, sughero compreso, in collaborazione con Rete 100% Campania. A fine evento tutti i prodotti forniti per il Salone saranno ritirati da Sabox: diventeranno materiale di allestimento per la successiva edizione, secondo il principio delle 3 R (riduci, riusa, ricicla) che orienta la filosofia eco di Vitignoitalia.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 19/04/2013

Leggi anche ...

Alla riscoperta dei vitigni storici senesi
Scienze
Alla riscoperta dei vitigni storici senesi

Il progetto Senarum Vinea dell’Associazione Nazionale Città d Leggi tutto

Un nome per i quattro nuovi vitigni resistenti
Scienze
Un nome per i quattro nuovi vitigni resistenti

Termantis, Nermantis, Charvir, Valnosia. Le quattro nuove varietà Leggi tutto

L’epidemia degli olivi pugliesi: Xylella fa ancora paura?
Scienze
L’epidemia degli olivi pugliesi: Xylella fa ancora paura?

La malattia che ha sterminato gli oliveti puglies Leggi tutto