Report WOW! 2021 Puglia

Report WOW! 2021 Puglia

Erano 49 i vini pugliesi in concorso e 11 hanno vinto la medaglia d’oro (22%). Di questi, 4 Negroamaro, 3 Nero di Troia, 1 Bombino nero e 1 Aglianico. Solo due Primitivo, che pure è una delle varietà di punta della regione e sta riscuotendo un notevole successo internazionale.

Purtroppo, i Primitivo che abbiamo assaggiato non erano molto convincenti, per due motivi soprattutto: eccessi di alcol, muscolo, potenza non sempre giustificati dall’esuberanza naturale del vitigno, e poi per la tendenza, a quanto pare diffusa, a caricare ulteriormente di “strati” di rovere e spezie dolci conseguenti un vino già di per sé generoso (leggi tutti i report regionali di WOW! 2021).

Bianchi in cerca di identità

Meno fortunati i vini bianchi, generalmente in cerca di una personalità decisa. Bisogna andare alle medaglie d’argento, che pubblicheremo il mese prossimo, per trovare due vini molto interessanti ottenuti da uve bianche.


WOW! 2021 Puglia
Le nostre 11 medaglie d’oro

Vini rosati

Garofano
Girofle, Salento Negroamaro Rosato Igt 2020

Torrevento
Veritas, Castel del Monte Bombino nero Docg 2020

Vini rossi

Conti Zecca
Terra, Salento Aglianico Igt 2017

Masseria Cuturi
Zacinto, Salento Negroamaro Igt 2020

Cantina Fiorentino
Nivvro, Salento Primitivo Igt 2020
Piromàfo, Salento Negroamaro Igt 2015

60Passi – Ladogana
Ghort, Puglia Nero di Troia Igt 2020

Paolo Leo
Orfeo, Puglia Negroamaro Igt 2019

Torrevento
Bolonero, Castel del Monte Doc 2019
Vigna Pedale, Castel del Monte Rosso Riserva Docg 2016

Le Vigne di Sammarco
Zifa, Primitivo di Manduria Doc 2016

Per leggere tutti i Report regionali WOW! 2021 clicca qui+

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 19/10/2021

Leggi anche ...

Miglior sommelier 2021. I campioni Ais, Fisar e Asi
Dall'Italia
Miglior sommelier 2021. I campioni Ais, Fisar e Asi

Leggi tutto

L’agenda del wine lover di dicembre
Dall'Italia
L’agenda del wine lover di dicembre

Leggi tutto

Studio Agronomico Sata: la “case history” Degli Azzoni
Dall'Italia
Studio Agronomico Sata: la “case history” Degli Azzoni

Leggi tutto