Dal mondo Dal mondo Luca Giaccone

Acqua nella birra: è la fonte di successo o rovina

Acqua nella birra: è la fonte di  successo o rovina

Il rapporto tra le componenti dell’acqua influenza il gusto della birra, dove è presente al 90-95%. Se è leggera dona sorsi scorrevoli, se dura regala una struttura più complessa, se ricca di solfati dà un amaro fine ed elegante. Ogni città ha la sua.

L’articolo fa parte della Monografia Acqua
(Civiltà del bere 2/2021)

Venticinque anni fa un giovane Agostino Arioli, poco dopo aver inaugurato il Birrificio Italiano (uno dei primi artigianali italiani), venne affrontato da un signore, che con tono minaccioso disse che non avrebbe mai bevuto la sua birra. Agostino ne chiese il motivo. La risposta fu: «Perché so che ci mettete l’acqua!». Evidentemente le idee sulla produzione della birra non erano così chiare, perché l’acqua è in realtà un elemento fondamentale e insostituibile.

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 06/07/2021

Leggi anche ...

Acqua nel sake: è la sua anima gentile
Dal mondo
Acqua nel sake: è la sua anima gentile

Leggi tutto

Ancora incerta la prossima tappa del Concours Mondial de Bruxelles
Dal mondo
Ancora incerta la prossima tappa del Concours Mondial de Bruxelles

Leggi tutto

Dalla California all’Idaho: le nuove frontiere dei vini a stelle e strisce
Dal mondo
Dalla California all’Idaho: le nuove frontiere dei vini a stelle e strisce

Leggi tutto