Lavazza e l’alta gastronomia

Lavazza è al fianco dell’alta ristorazione dal 1996, quando comincia la sua collaborazione con Slow Food con cui condivide la passione per i sapori e i saperi della tradizione. Passione che si riconferma successivamente con la partnership con l’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo (Cuneo), la prima interamente dedicata al cibo e alla cultura gastronomica. La competenza e l’esperienza dell’azienda in materia di caffè vengono riconosciute dall’università tanto da promuovere il Training Centre Lavazza come propria sede distaccata per il Master sul caffè.
Ma dobbiamo risalire al 1979, con la nascita dei Training Centre Lavazza, e poi al 1998, con la creazione della prima divisione dedicata alla sperimentazione sul prodotto: un nuovo modo di intendere il caffè, con intuizioni davvero innovative. Nascono così prodotti nuovi destinati ai bar che riscuotono l’immediato successo del pubblico attraverso una varia gamma di offerte chiamate I Piaceri del Caffè, che di anno in anno si ampliano con ricette sempre nuove.
Sul filone dell’innovazione e della sperimentazione l’attenzione all’alta gastronomia si è sviluppata a partire dalla collaborazione con quello che attualmente è considerato il massimo esponente della cucina internazionale, Ferran Adrià,

Pag.39---Coffee-Sphere

Coffee Sphere, l'uovo di caffè

“l’alchimista che rivoluziona l’arte culinaria” e dal New York Times “il creatore della Nuova Nouvelle Cousine”. La collaborazione, nata nel 2002, dà come primo frutto un sorprendente prodotto, Èspesso, il primo caffè solido della storia.
Di qui poi la nascita del Coffee Design Lavazza come ramo del Food Design. Il materiale e l’immateriale trovano nel contenuto di quella tazzina di espresso un degno compagno di viaggio: liquido, solido, caldo, freddo. Spuma. Gelato. Granita. Uovo. Lente. Il gusto innanzitutto, ma anche olfatto, vista e tatto.
Eccellenza, tradizione, innovazione, esperienza. Lavazza porta l’aroma del caffè italiano nel mondo seguendo l’evoluzione del gusto. E il Training Centre, la struttura dell’azienda che persegue questa filosofia, sa cogliere sul nascere le nuove tendenze e prosegue il suo percorso di gusto eccellente anche attraverso la collaborazione con i più grandi chef italiani, come Carlo Cracco e Moreno Cedroni. Il Training Centre di Lavazza è attualmente un network di 43 laboratori nel mondo, dedicati non solo alla formazione ma anche allo sviluppo di nuovi prodotti e materiali.

Tag:

© Riproduzione riservata - 19/04/2010

Leggi anche ...

Caffè, Paese che vai usanze che trovi
L'altro bere
Caffè, Paese che vai usanze che trovi

Leggi tutto

Anche il caffè ha le sue web star
L'altro bere
Anche il caffè ha le sue web star

Leggi tutto

Un consumo regolare di caffè fa bene o male?
L'altro bere
Un consumo regolare di caffè fa bene o male?

Leggi tutto