I vini del 2014. Il Carbonaione: quando l’età conta

I vini del 2014. Il Carbonaione: quando l’età conta

Il Carbonaione, Alta Valle della Greve Igt 2010

«Fino al 2000 era l’unica bottiglia che producevamo», spiega Vittorio Fiore, «per seguire la filosofia bordolese a me cara di “un’azienda, un vino”». Il Carbonaione è il capostipite delle etichette che sono nate dopo ed è il simbolo di Podere Poggio Scalette. Nasce da uve Sangiovese di Lamole (tipico del territorio del Chianti Classico) dell’omonimo vigneto di oltre 80 anni d’età, viene vinificato in maniera tradizionale e matura per oltre un anno in tonneau. È un prodotto capace di una grande evoluzione in bottiglia.

 

carbonaione-fbUve: Sangiovese di Lamole 100%

Vinificazione e affinamento: le uve provengono da un vigneto di oltre 80 anni d’età e sono vendemmiate nella prima metà di ottobre. Fermentazione di 12 giorni in vasche di acciaio inox. Affinamento di 14 mesi in tonneau da 350 l. Il vino matura almeno 6 mesi in bottiglia

13,5% vol.

Longevità: oltre 20 anni

Altri formati: Magnum, doppio Magnum, 6, 12 l.

Prezzo medio in enoteca: 47,50 €

Abbinamenti: carni alla griglia, selvaggina e formaggi stagionati

 

Podere Poggio Scalette
055.85.46.108
info@poggioscalette.it
www.poggioscalette.it
Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 07/05/2014

Leggi anche ...

Atlante del vino 2021: il Molise
Dall'Italia
Atlante del vino 2021: il Molise

Leggi tutto

Le Manzane: il nostro futuro si tinge di rosa
Dall'Italia
Le Manzane: il nostro futuro si tinge di rosa

Leggi tutto

Bottiglie dorate, Ca’ di Rajo vince la battaglia legale con Bottega
Dall'Italia
Bottiglie dorate, Ca’ di Rajo vince la battaglia legale con Bottega

Leggi tutto