Dall'Italia Dall'Italia Anita Franzon

Voucher Vacanza: 3 giorni in Piemonte al prezzo di 1 (prenotando entro il 30 giugno)

Voucher Vacanza: 3 giorni in Piemonte al prezzo di 1 (prenotando entro il 30 giugno)

Se acquisti il voucher Vacanza della Regione entro il 30 giugno, puoi trascorrere tre notti per tutto il 2021 in alberghi e strutture ricettive pagandone solo una. Sul sito Visit Piemonte le informazioni per prenotare e le strutture convenzionate. Un’occasione per conoscere le tante realtà enologiche di una terra tra le più rinomate per i suoi vini. 

Tre giorni tra i vigneti, le Cantine e le altre meraviglie del Piemonte al prezzo di uno: è un’iniziativa della Regione nata nel 2020 come spinta per far ripartire il turismo dopo il primo lockdown. Ma l’idea ha avuto così tanto successo da essere stata rinnovata anche per il 2021. C’è ancora un mese di tempo per prenotare in una delle tante strutture ricettive che aderiscono al progetto voucher Vacanza di Visit Piemonte e in cui sarà possibile soggiornare fino alla fine dell’anno.

Posti ancora disponibili

Intanto le restrizioni si allentano e per Roberta Garibaldi, presidente dell’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico e docente universitario di Tourism Management, il settore dei viaggi del gusto farà da volano per la ripartenza: il Piemonte ne è un chiaro esempio e alcune aree hanno già esaurito la disponibilità dei voucher Vacanza. Rimangono comunque molte le occasioni da sfruttare per scoprire altri territori vinicoli piemontesi più nascosti o inaspettati.

Come funziona

Il voucher Vacanza di Visit Piemonte consente di trascorrere tre notti consecutive pagando solo la prima in uno dei tanti alberghi che aderiscono al progetto: la seconda notte è offerta dalla Regione e la terza dalla struttura ricettiva ospitante. Per sfruttare al meglio il soggiorno, sono stati resi disponibili anche i voucher Servizi, bonus che propongono lo sconto del 50% su varie attività, esperienze e servizi turistici collegati. Validi per i visitatori provenienti da tutte le regioni italiane e dagli altri Paesi, i voucher sono gestiti da 14 Consorzi piemontesi di promozione turistica: basterà scegliere la meta e verificare la disponibilità delle strutture.

Dal portale Visit Piemonte si accede ai vari siti dei consorzi dove si possono trovare le strutture convenzionate © Bricco Rosso
Dal portale Visit Piemonte si accede ai vari siti dei consorzi dove si possono trovare le strutture convenzionate. La promozione è valida per tutto il 2021, ma si può prenotare entro il 30 giugno © Bricco Rosso

Scadenze e informazioni utili

È possibile prenotare la vacanza sul portale fino al 30 giugno 2021 e al momento dell’acquisto si potrà scegliere immediatamente il periodo di soggiorno, oppure lasciare una data aperta ricordandosi, però, che la promozione è valida fino al 31 dicembre 2021. È inoltre possibile acquistare fino a un massimo di 10 voucher a persona anche se, nel momento in cui scriviamo, i Consorzi di Langhe Monferrato Roero, delle Terre di Fausto Coppi, del Lago Maggiore e dell’Alto Piemonte hanno esaurito la disponibilità del voucher Vacanze; nell’Alto Piemonte sono, però, ancora disponibili i voucher Servizi.

Un’occasione per scoprire le aree vinicole piemontesi

Sono, infatti, numerose le aree vinicole piemontesi che offrono un’esperienza turistica a tutto tondo, dalla visita a città e musei a intere giornate a contatto con la natura, il tutto arricchito dalla ricca produzione vinicola locale. Monferrato on Tour, per esempio, apre le porte delle Cantine nelle province di Asti e di Alessandria, dove dalla Barbera al Brachetto e al Moscato passando per il Grignolino e il Ruché l’enoturista avrà solo l’imbarazzo della scelta. Anche nel Torinese si potranno scovare tante chicche vinicole come l’Albugnano, l’alto Nebbiolo del Basso Monferrato, un’area vinicola a due passi dal capoluogo piemontese. Mentre il Canavese è il posto giusto per provare tutti i volti dell’Erbaluce: uno tra i bianchi più longevi del Piemonte, anche nella moderna versione spumantizzata o in quella tradizionale passita.

Enoturismo volano per la ripartenza

L’interesse da parte degli italiani verso l’enogastronomia è addirittura cresciuto durante il periodo pandemico e per oltre la metà dei turisti ora rappresenta un fattore fondamentale nella scelta della destinazione di viaggio. Anche se la pandemia ha frenato la possibilità di vivere esperienze, il turismo enogastronomico si prepara a esser una delle leve di rilancio del Paese tramite la cosiddetta “nuova normalità”. Questo rinnovato modo di vivere i territori attraverso le loro eccellenze in modo sostenibile e in sicurezza è stato uno dei temi al centro della quarta edizione del “Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2021” presentato al Senato il 6 maggio scorso da Roberta Garibaldi.

Per Roberta Garibaldi, presidente dell’Associazione italiana turismo enogastronomico, i viaggiatori del gusto saranno le nuove “sentinelle” di un turismo più responsabile
Per Roberta Garibaldi, presidente dell’Associazione italiana turismo enogastronomico, i viaggiatori del gusto saranno le nuove “sentinelle” di un turismo più responsabile

Viaggiatori del gusto “sentinelle” del turismo virtuoso 

Secondo i dati raccolti nel rapporto, i viaggiatori del gusto appaiono sempre più consapevoli, attivi, esigenti e attenti ai temi della sicurezza e della sostenibilità, facendone – come osserva Garibaldi – delle “sentinelle” di un turismo virtuoso che contribuisce alla tutela delle risorse locali e del paesaggio, destagionalizza e crea nuovi equilibri tra aree urbane e rurali. In questo senso, l’iniziativa della Regione Piemonte si inserisce perfettamente nei nuovi trend turistici cavalcando l’onda del fenomeno enogastronomico, ma allo stesso tempo permettendo al visitatore di apprezzare tutta la proposta culturale del territorio.

Foto di apertura: il voucher Vacanza del Piemonte è l’occasione per visitare Cantine e vigneti della regione © B&B Roncaglia Suite

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 31/05/2021

Leggi anche ...

La campagna Wine Funding di Elena Fucci. Si può donare fino al 7 luglio
Dall'Italia
La campagna Wine Funding di Elena Fucci. Si può donare fino al 7 luglio

Leggi tutto

Atlante del vino 2021: le Marche
Dall'Italia
Atlante del vino 2021: le Marche

Leggi tutto

Gavi, la forte personalità di un grande bianco
Dall'Italia
Gavi, la forte personalità di un grande bianco

Leggi tutto