Dall'Italia Dall'Italia Elena Erlicher

Consigli di lettura: Storia della vite e del vino in Trentino

Consigli di lettura: Storia della vite e del vino in Trentino

Esce il volume dedicato al Trentino della Storia regionale della vite e del vino in Italia. La collana, che comprende anche Valle d’Aosta, Veneto, Toscana, Umbria e Le Puglie, è curata dall’Accademia italiana della Vite e del Vino in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige (Trento). Si tratta di un’opera unica, che racconta il legame stretto tra il territorio e la viticoltura e le tecniche sempre più sofisticate che si sono sviluppate col passare degli anni. In Trentino, nello specifico, ci sarebbero tracce che fanno risalire la nascita del vino fino all’età del bronzo.

Hanno contribuito alla realizzazione del testo, per quanto riguarda la parte storica, Gianni Ciurletti, già soprintendente dell’ufficio Beni archeologici della Provincia di Trento, Franco Marzatico, archeologo e direttore del Castello Buonconsiglio di Trento, Gianni Marcadella, direttore dell’Archivio di Stato di Trento e di Vicenza, e i prof. Andrea Leonardi dell’Università di Trento; per la parte tecnica, il prof. Attilio Scienza dell’Università di Milano e Francesco Spagnolli, ex preside dell’Istituto agrario di San Michele, che hanno spiegato, tra le altre cose, lo sviluppo della viticoltura moderna in Trentino e della spumantistica, senza dimenticare le tecniche per la produzione del vino santo, della grappa e dell’acquavite. Interessanti approfondimenti illustrano la presenza di uva e vino nell’arte, nei proverbi e nella medicina popolare locale.

Il volume è composto da 22 capitoli per un totale di 437 pagine ed è illustrato con oltre 200 immagini. Può essere richiesto direttamente alla Fondazione Edmunprevio versamento di 47 euro mediante bonifico bancario (IBAN IT47W0200835040000041051711, UNICREDIT BANCA SPA intestato a Fondazione Edmund Mach, causale: ACQUISTO LIBRO STORIA VITE E VINO CTT). In seguito comunicare la richiesta del volume assieme alla ricevuta di avvenuto pagamento e ai dati anagrafici per l’emissione della ricevuta o della fattura via mail all’indirizzo library@fmach.it o via fax al 0461.61.54.90.

 

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 09/01/2013

Leggi anche ...

Umani Ronchi: l’immagine si fa coordinata
Dall'Italia
Umani Ronchi: l’immagine si fa coordinata

La storica Cantina della famiglia Bernetti ha rinnovato Leggi tutto

Sound Sommelier vol. 12, il vino si può ascoltare
Dall'Italia
Sound Sommelier vol. 12, il vino si può ascoltare

Il vino? Si può ascoltare. Paolo Scarpellini (class Leggi tutto

Rossi leggeri e bollicine i più amati nel post Covid
Dall'Italia
Rossi leggeri e bollicine i più amati nel post Covid

Dopo la riapertura dei suoi 18 negozi, avvenuta Leggi tutto