Come si degusta il tè?

Come si degusta il tè?

Per l’analisi sensoriale di questa bevanda millenaria, non basta valutare il liquore, cioè il liquido da bere. Bisogna esaminare secco e infuso: forma, colore, consistenza e aromi delle foglie, sia prima sia dopo l’infusione.

Il tè è una bevanda che, come il caffè e gli infusi, comporta una preparazione da ultimare al momento dell’uso, per mano del fruitore. Fatta eccezione per il tè Matcha in polvere e per quelli freddi commercializzati già pronti e definiti per questo ready to drink, il tè si acquista in forma di foglie essiccate (o loro derivati) che devono essere immerse in acqua per produrre un’infusione. In genere si utilizza acqua calda, per ottenere un’estrazione in pochi secondi o minuti, ma può essere utilizzata anche acqua fredda, in tal caso sono necessarie alcune ore.

Tag: , , , , ,

© Riproduzione riservata - 07/10/2020

Leggi anche ...

Gambacciani: solo carciofo toscano nell’amaro Empolese
L'altro bere
Gambacciani: solo carciofo toscano nell’amaro Empolese

L’amaro Empolese Gambacciani ha un sapore delicatamente amaro Leggi tutto

Lunga vita alle birre trappiste
L'altro bere
Lunga vita alle birre trappiste

Questo contenuto è riservato agli abbonati digita Leggi tutto

Crolla il fatturato della birra artigianale: -90% per Cia e Unionbirrai
L'altro bere
Crolla il fatturato della birra artigianale: -90% per Cia e Unionbirrai

La filiera della birra indipendente made in Italy Leggi tutto