Civiltà del bere @ Vinitaly 2012

Civiltà del bere @ Vinitaly 2012

Vinitaly edizione numero 46 ha finalmente aperto i battenti. Come da tradizione, lo stand di Civiltà del bere è posto all’altezza della Galleria Castelvecchio, tra i padiglioni 2 e 3 della fiera, al cui interno gli enoappassionati possono ricevere informazioni sulla rivista, acquistare l’ultimo numero, gli arretrati ma anche la Carta enografica con le Docg e le Doc d’Italia, le pubblicazioni Il Top delle Guide Vini 2012 e Il Top delle Guide Ristoranti 2012 e tutti i quaderni di approfondimento enologici.

IL 28 MARZO LE DUE DEGUSTAZIONI FIRMATE CIVILTÀ DEL BERE – Mercoledì 28 marzo è il giorno delle degustazioni. Dopo il grande successo di critica e pubblico ottenuto nel 2011 con il wine-tasting “Dodici Pionieri del Made in Italy”, quest’anno Civiltà del bere bissa il tradizionale appuntamento con il pubblico del Salone veronese organizzando due wine-tasting, entrambi ospitati in Sala Argento. Si comincia la mattina alle ore 10 con l’evento “DI PADRE IN FIGLIO. Il passaggio generazionale nelle grandi famiglie del Vino”, realizzato in collaborazione con Veronafiere; e si prosegue nel pomeriggio, alle 15,30, con “LA NASCITA DEL MITO: Giovani Docg Italiane”, in partnership con le province di Ancona, Cuneo, Grosseto, Potenza e Teramo (capofila).

DI PADRE IN FIGLIO – Durante il tasting mattutino sei importanti Case produttrici a impostazione familiare, tra le più prestigiose del panorama enologico italiano, raccontano come hanno affrontato l’ardua fase del “passaggio di testimone” attraverso la voce di due generazioni a confronto. A coordinare l’incontro ci sono il direttore di Civiltà del bere Alessandro Torcoli e il noto sociologo Renato Mannheimer, a cui è affidata la parte di “provocatore generazionale” e la discussione dei risultati di una ricerca da lui condotta sull’argomento. La generazione dei padri presenterà il proprio vino, quello che ha segnato un vero cambiamento per la propria epoca. I figli proporranno invece l’etichetta con la quale si sono confrontati realisticamente per la prima volta. Ecco i 12 protagonisti e i loro 12 vini:

  • Marchesi Antinori Vini: Tignanello, Igt Toscana 2004; Le Mortelle – Botrosecco, Igt Maremma Toscana 2009. Presentano: Piero Antinori e Alessia Antinori
  • Argiolas Vini: Turriga, Igt Isola dei Nuraghi 2007; Iselis Rosso, Igt Isola dei Nuraghi 2010. Presentano: Franco Argiolas e Valentina Argiolas
  • Chiarlo Vini: La Court, Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg 2009; Montald, Albarossa Monferrato Doc 2009. Presentano: Michele Chiarlo e Stefano Chiarlo
  • Casa Vinicola Zonin Vini: Acciaiolo, Igt Toscana 2007Deliella, Igt Sicilia 2005. Presentano: Gianni Zonin e Domenico Zonin
  • Cantine Ferrari Vini: Giulio Ferrari, Riserva del Fondatore Trentodoc 2001; Tenuta Castelbuono, Sagrantino di Montefalco Docg 2006. Presentano: Mauro Lunelli e Marcello Lunelli
  • Donnafugata Vini:  Mille e una Notte, Contessa Entellina Doc 2006; Ben Ryé, Passito di Pantelleria Doc 2009. Presentano: Giacomo Rallo e Josè Rallo

LA NASCITA DEL MITO – L’incontro pomeridiano punta i riflettori su sei zone di produzione ricche di fascino, storia e qualità che, attraverso i propri vini consacrati a “Docg” ambiscono a diventare “miti” dell’enologia nazionale. Si tratta dell’Aglianico del Vulture Docg, del Morellino di Scansano Docg, del Montecucco Sangiovese Docg, del Conero Riserva Docg, del Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Docg e del Roero Docg.  Nel corso della degustazione due dei produttori più in vista di ciascuna Denominazione presentano ognuno un proprio gioiello, nel contesto fondamentale del territorio d’origine. A dialogare con loro il direttore di Civiltà del bere Alessandro Torcoli.

Basilicata

  • Cantine del Notaio. Vino: Il Sigillo, Aglianico del Vulture Doc 2007. Presenta: Gerardo Giuratrabocchetti
  • Fucci Elena. Vino: Titolo, Aglianico del Vulture Doc 2008. Presenta: Elena Fucci

Marche

  • Moroder. Vino: Dorico, Conero Riserva Docg 2007. Presenta: Alessandro Moroder
  • Umani Ronchi. Vino: Cumaro, Conero Riserva Docg 2008. Presenta: Michele Bernetti

Toscana

  • Poggio Argentiera. Vino: Capatosta, Morellino di Scansano Riserva Docg 2009. Presenta: Gianpaolo Paglia
  • ColleMassari. Vino: Lombrone, Montecucco Sangiovese Riserva Doc 2007. Presenta: Claudio Tipa

Abruzzo

  • Nicodemi. Vino: Neromoro, Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Riserva Docg 2007. Presenta: Alessandro Nicodemi
  • Farnese. Vino: Opi, Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Riserva Docg 2007. Presenta: Filippo Baccalaro

Piemonte

  • Correggia Matteo. Vino: Ròche d’Ampsej, Roero Riserva Docg 2007. Presenta: Ornella Costa
  • Negro Angelo & Figli. Vino: Sudisfà, Roero Riserva Docg 2008. Presenta: Angelo Negro

La prenotazione è obbligatoria.

Per info: Agnese Pellucci, pellucci@civiltadelbere.com, tel: 02.76.11.03.03

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 26/03/2012

Leggi anche ...

ABC del sommelier: come conservare il vino una volta aperto
Dall'Italia
ABC del sommelier: come conservare il vino una volta aperto

Oggi in vendita si trovano vari sistemi per Leggi tutto

Gli interpreti del vino naturale in Liguria
Dall'Italia
Gli interpreti del vino naturale in Liguria

Questo contenuto è riservato agli abbonati digita Leggi tutto

Inizia la nuova era  di Bertani Domains
Dall'Italia
Inizia la nuova era di Bertani Domains

Valorizzare i brand in portafoglio accelerando in comunicazion Leggi tutto