Dall'Italia Dall'Italia Civiltà del bere

Ci ha lasciato Flavio Zaccagnini

Ci ha lasciato Flavio Zaccagnini

Una giornata dura davvero. Ieri abbiamo salutato troppo presto un amico, un collaboratore storico di Civiltà del bere, Flavio Zaccagnini. Factotum della nostra azienda, con lui ho mosso i primi passi quand’ero ragazzo di bottega. Smontavamo e rimontavamo lo stand, e finivamo le sfiancanti giornate di Vinitaly al ristorante, gaudenti. Era una buona forchetta, un omone di cento chili che la solita maledetta malattia del millennio si è divorato in questi ultimi anni fino a renderlo così fragile che un virus qualsiasi se l’è portato via. È la prima volta nella storia della nostra azienda che qualcuno ci lascia prima di godersi almeno qualche anno di pensione. È un duro colpo. Se puoi Flavio dacci dentro col tuo Macallan. Per quanto serva, sappi che hai lasciato tanti bei ricordi in giro. Non capita a tutti.

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 04/12/2014

Leggi anche ...

I wine club delle Cantine, tre esempi che raccontano il nuovo trend
Dall'Italia
I wine club delle Cantine, tre esempi che raccontano il nuovo trend

Molte aziende vinicole si stanno dotando di un Leggi tutto

Atlante del vino 2021: la Valle d’Aosta
Dall'Italia
Atlante del vino 2021: la Valle d’Aosta

Questo contenuto è riservato agli abbonati digita Leggi tutto

Fiere internazionali: Simei rimandato al 2022, London Wine Fair solo online
Dal mondo
Fiere internazionali: Simei rimandato al 2022, London Wine Fair solo online

Alla lista delle fiere internazionali rimandate a causa Leggi tutto