Scienze Scienze Monica Sommacampagna

Terroir: la nuova definizione dell’Oiv

Terroir: la nuova definizione dell’Oiv

Domani nell’ambito dell’VIII assemblea generale dell’Oiv che si tiene a Tblisi, in Georgia, in occasione del 33° Congresso mondiale della Vigna e del Vino, il presidente dell’Organisation internationale de la vigne et du vin Yves Bénard annuncerà la definizione di “terroir” che è stata messa a punto dalla commissione Viticoltura e dal gruppo degli esperti Ambiente viticolo e cambiamento climatico. La novità, che giunge quasi una settimana dopo l’VIII Congresso mondiale “terroir” organizzato a Soave (Verona), rappresenta un passo avanti per la comunicazione nell’ambito del settore vitivinicolo e pone una distinzione tra “terroir” e la definizione giuridica di indicazione geografica. Eccola in anteprima: «Il Terroir viticolo è un concetto che si riferisce a un’area nella quale la conoscenza collettiva delle interazioni tra caratteri fisici e biologici dell’ambiente permette la sua evoluzione attraverso l’applicazione di pratiche colturali.  Questa interazione crea caratteristiche distintive per i prodotti che hanno origine in quest’area. Il Terroir comprende una specificità di suolo, di topografia, di clima, di paesaggio e di biodiversità».

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 23/06/2010

Leggi anche ...

La vite è sana? Basta saper leggere le sue foglie
Scienze
La vite è sana? Basta saper leggere le sue foglie

L’eccellenza del vino dipende da come la pianta Leggi tutto

Che vino nascerà dal tuo vigneto? Te lo dice l’Indice Bigot
Dall'Italia
Che vino nascerà dal tuo vigneto? Te lo dice l’Indice Bigot

L’Indice Bigot propone un un metodo scientifico per valutar Leggi tutto

Là dove scorre la vite. Storia della viticoltura fluviale
Scienze
Là dove scorre la vite. Storia della viticoltura fluviale

Lo storico legame tra vigna e fiume ha Leggi tutto