Dall'Italia Dall'Italia Luciano Ferraro

Manuale di conversazione vinicola: un “dizionario fantastico” del vino

Manuale di conversazione vinicola: un “dizionario fantastico” del vino

Spumante, participio presente del verbo spumare”. In questa frase c’è tutto Cesare Pillon. La sapienza resa leggera dall’ironia. In un’esplorazione della vita e dei significati racchiusi nei vocaboli, Pillon ha scritto un Manuale di conservazione vinicola che nasconde un dizionario fantastico. Come quello del poeta Tonino Guerra, con il quale condivide cultura umanistica e sguardo curioso.

Le parole del vino (e i loro significati nascosti)

Mentre Guerra era attratto dai suoni del linguaggio (ecco la sua definizione di parola: «Ci sono parole che mi piacciono più degli oggetti che rappresentano»), Pillon scandaglia la realtà di un mondo dal linguaggio ostico, come quello del vino, con l’intento di rendere visibili i significati nascosti. Nelle tracce di ogni parola, da abbigliamento (della bottiglia) a zuccheraggio, c’è l’esperienza sul campo accumulata da Pillon, classe 1931. Un giornalista di razza.

Oggi resistono i talenti

Quando parla del nonno veneto che si trasferì in Piemonte dopo il licenziamento perché rifiutava di iscriversi al partito fascista, o dei suoi primi passi da critico cinematografico con Piero Gobetti a L’Unità, o delle pagine sulla scuola curate al Corriere della Sera, o del rocambolesco colloquio con l’allora direttore del quotidiano milanese Piero Ottone, dopo il quale decise di assumere l’incarico quale redattore capo al Mondo, Pillon racconta di un’Italia e di una stampa che non ci sono più. Fretta, pressappochismo, ricavi in picchiata e conti in bilico tra l’avanzata del digitale e le edicole che chiudono, hanno trasformato l’editoria. Resistono i talenti.

Il volto e lo stile di un giornalista di razza

I maestri come Pillon non si ritirano mai, non vanno in pensione anche se lo sono da più di 30 anni. Con l’identica passione, precisione e onestà che si trova nei suoi saggi e nei suoi libri (come il long seller “I comunisti nella storia d’Italia”), Pillon è dagli anni Settanta il giornalista che si occupa di vino di gran lunga più preparato, colto e brillante d’Italia. Questo libro gli assomiglia. Ci sono il suo volto e il suo stile. Dopo ogni frase viene voglia di sorseggiare un calice del “participio presente del verbo spumare”.

L’autore: Cesare Pillon

Cesare Pillon è nato a Torino, ma è di origini venete. E il Piemonte e il Veneto sono due regioni di grande tradizione vitivinicola. È del 1931, e il 1931 fu una delle più grandi vendemmie del XX secolo, per i rossi come lui. Il vino era scritto nel suo destino, ma lui non lo sapeva. Appartiene a una generazione che ha l’abitudine di mancare ai grandi appuntamenti della storia: era troppo giovane nel 1943 per prendere parte alla Resistenza e troppo vecchio nel 1968 per vestire l’eskimo della contestazione studentesca. Ha rischiato di fare lo stesso con il vino: diventato giornalista a 21 anni all’Unità, è stato in quotidiani importanti come il Corriere della Sera e in settimanali impegnati come il Mondo, ha scritto di tutto, perfino di tecnica automobilistica, di arredamento e di questioni femminili, ha fatto il critico cinematografico e ha firmato anche libri sulla storia del movimento operaio. Solo nel 1979, però, quando ha scritto una guida a 100 vini a Doc, si è reso conto che il mondo del vino era il suo mondo. E quella scoperta ha cambiato la sua vita.

 

Manuale di conversazione vinicola

 

Il Manuale di conversazione vinicola è l’ultimo libro di Cesare Pillon, edito da Civiltà del bere – Editoriale Lariana e presentato ufficialmente il 18 giugno a VinoVip al Forte.

Da ora è disponibile sul nostro store: acquista

I 175 lemmi del Manuale

A
Abbigliamento, Abbinamento, Abboccato, Acciaio, Acqua, Affinamento, Agronomo, Alambicco, Alberello, Alcol, Alta Langa, Amabile, Amaro, Amilico, Aromi, Assaggiatore, Assemblaggio, Aste, Autoctono

B
Bag in box, Balsamico, Barbatella, Barricato, Bâtonnage, Bianco, Biodinamico, Biodiversità, Biologico, Blogger, Bollicine, Botrytis cinerea, Bouquet, Brindisi

C
Cemento, Chilometro zero, Classico, Clone, Colore, Concorso, Consumatore, Consumi, Contenuto, Controetichetta, Controllo, Corpo, Corvina, Cru, Cruasè, Cuvée

D
Dealcolazione, Degustazione cieca, Denominazione, Destagionalizzare, Difetto del vino, Disciplinare, Distillazione di crisi, Di-vino, Docg, Donne del vino, Dop e Igp

E
Elevazione, Empireumatico, En primeur, Enologo, Enonauta, Enoteca, Equilibrato, Erbaceo, Escursione termica, Estirpazione, Etereo, Etichetta, Etilometro, Export

F
Feccia, Fermentazione, Filiera, Franco, Freschezza, Friulano, Frizzante

G
Governo, Grappa, Grillo

I
Invecchiamento, Irrigazione

L
Lacrima, Longevità

M
Malolattica, Marketing, Menzione aggiuntiva, Metodo ancestrale, Metodo Charmat, Microssigenazione, Migliorativo, Millesimo, Minerale, Miscela, Moderation, Monovitigno, Montiano, Morbido, Moscato

N
Naturale, Novello

O
Ocm, Origine, Osmosi inversa

P
Packaging, Palestrato, Pendenza, Perlage, Peronòspora, Piantumare, Picolit, Portinnesti, Prezzo, Primeur, Produttore, Professionismo, Promozione, Prosecco, Purezza

Q
Qualità/prezzo, Quote rosa

R
Regalistica, Remuage, Resa, Resveratrolo, Rifermentazione, Ripasso, Rosé, Rosso, Ruby

S
Salute!, Sapido, Sapore, Satèn, Sensorialista, Sfuso, Sicilia Doc, Solfiti, Sommelier, Sorpasso, Sostenibile, Spumante, Stabilizzazione, Stramaturo, Sughero, Superiore

T
Taglio, Tappo, Tartufo, Tasso, Tendone, Territorio, Testato, Tocai, Tracciabilità, Truciolo, Turismo

V
Verticale, Varietale sì, Varietale no, Vendemmia, Vendemmia tardiva, Vignetta, Vinaccia, Vintage, Vite, Viticoltura eroica, Vitigno

W
Wine lover, Winemaker

Z
Zuccheraggio

Leggi anche ...

Menfi, Vittoria, Noto, Capo Milazzo. Quattro interpretazioni di Nero d’Avola Planeta
Dall'Italia
Menfi, Vittoria, Noto, Capo Milazzo. Quattro interpretazioni di Nero d’Avola Planeta

Attraverso un tour internazionale per professionisti e win Leggi tutto

La migrazione di Dioniso da rosso a “imbrattato”
Dall'Italia
La migrazione di Dioniso da rosso a “imbrattato”

di Antonella Giardina e Cristian Aiello Non esagerano Leggi tutto

Cosa si beve questo weekend a Re Panettone 2018
Dall'Italia
Cosa si beve questo weekend a Re Panettone 2018

Questo weekend torna l’appuntamento più dolce del Nata Leggi tutto