Dall'Italia Dall'Italia Roger Sesto

Lo Sciascinoso si esalta in rosa

Lo Sciascinoso si esalta in rosa

Lo Sciascinoso è un vitigno autoctono campano che trova il suo terreno ideale nei Campi Flegrei, sul Vesuvio, nella Penisola Sorrentina e sulla Costiera Amalfitana, rientrando come vitigno complementare nelle Doc associate ai suddetti areali.

In Costiera lo si trova frammisto ad altre uve, impiegato in passato per la sue rese produttive e per il suo grande rendimento in vino, data la notevole dimensione degli acini. Di contro, maturando tardi, è sensibile a peronospora e Botrytis, data anche la compattezza del grappolo. Una delicatezza che ha condotto molti produttori ad abbandonarlo, pur possedendo positive doti: calibrata dotazione zuccherina, buona acidità, aromi spiccati e complessi.

sciascinoso Prisco Apicella in bottaia
Prisco Apicella in bottaia

La versione rosé dello Sciascinoso di Prisco Apicella

Vitigno restio a rilasciare i propri antociani, ben si presta alla produzione di vini rosati. Un aspetto ben colto dall’azienda Giuseppe Apicella in quel di Tramonti. «Abbiamo pensato di sfruttare i tratti positivi dello Sciascinoso, producendo un Costa d’Amalfi Tramonti Rosato Doc», spiega Prisco Apicella. «Si tratta di un blend paritario di Sciascinoso e Piedirosso, da vigne esposte a est tra i 300 e i 400 m, su terreni limosi e ricchi di detriti, allevate a raggiera e pergola. Dopo la vendemmia di metà ottobre, previa criomacerazione, si passa a una vinificazione in rosa. Ne scaturisce un nettare dagli effluvi floreali (viola, primule) e fruttati (lamponi, melagrana), dal sorso vellutato, fresco e persistente.

Per conoscere gli altri autoctoni della Campania clicca qui.
L’articolo sui vitigni autoctoni campani prosegue su Civiltà del bere 5/2019. Se sei un abbonato digitale, puoi leggere e scaricare la rivista effettuando il login. Altrimenti puoi abbonarti o acquistare la rivista su store.civiltadelbere.com (l’ultimo numero è anche in edicola). Per info: store@civiltadelbere.com

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 09/11/2019

Leggi anche ...

Per Nino Negri è tempo di cru
Dall'Italia
Per Nino Negri è tempo di cru

Emblema dell’enologia valtellinese, l’azienda modello del Gruppo Italiano Leggi tutto

Il Moscatello selvatico ha un solo padrone
Dall'Italia
Il Moscatello selvatico ha un solo padrone

Il Moscatello Selvatico è una rarità pugliese c Leggi tutto

I rossi chiaroscurali di Davide Fregonese, dalla Borsa alla vite
I commenti di Alessandro Torcoli
I rossi chiaroscurali di Davide Fregonese, dalla Borsa alla vite

Davide Fregonese tiene a precisare che la sua Leggi tutto