In Italia In Italia

Sabato 15 maggio: prima edizione per l’Oro di Ramandolo

Sabato 15 maggio: prima edizione per l’Oro di Ramandolo

Il primo collegamento è quello con il colore del vino, al quale l’appassimento delle uve conferisce affascinanti toni dorati. Ma il titolo Oro di Ramandolo vuol anche essere stimolo a una riflessione sul ruolo trainante che il vino – primo in Friuli Venezia Giulia a ottenere nel 2001 la Docg, unico a portare il nome della località dove viene prodotto – ha nella crescita dell’economia del territorio. Il Ramandolo Docg è infatti al tempo stesso “prodotto di nicchia” e motivo di attrazione per il turismo enogastronomico nei comuni di Nimis e Tarcento (quelli dove si produce il Ramandolo Docg) e di quelli circostanti.

La prima edizione della festa così intitolata si svolgerà sabato 15 maggio, organizzata dal Consorzio Colli Orientali del Friuli e Ramandolo, la nuova realtà nata dal 1° gennaio a seguito della fusione del consorzio Ramandolo con quello dei Colli Orientali del Friuli.

In programma (Nimis, centro Comelli, ore 10) un convegno sul tema “Conoscere Ramandolo”, al quale parteciperanno docenti dell’Università di Udine e l’assessore regionale alle Risorse agricole Claudio Violino. Nel pomeriggio, degustazioni libere nei chioschi attorno alla storica chiesetta di Ramandolo e laboratori del gusto a Villa Moretti di Tarcento. In chiusura, sempre a Villa Moretti, serata di gala con asta benefica di un’opera dell’artista friulano Tonino Cragnolini dedicata al Ramandolo.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 13/05/2010

Leggi anche ...

Sangiovese di Romagna, un mosaico di diversità
In Italia
Sangiovese di Romagna, un mosaico di diversità

Leggi tutto

Gli eventi del vino di marzo
Eventi
Gli eventi del vino di marzo

Leggi tutto

Chianti Lovers & Rosso Morellino 2024, la parola ai presidenti dei Consorzi
In Italia
Chianti Lovers & Rosso Morellino 2024, la parola ai presidenti dei Consorzi

Leggi tutto