Scienze Scienze Elena Erlicher

Resistenza! Capitolo 3: ripartiamo dalle radici con i portinnesti

Resistenza! Capitolo 3: ripartiamo dalle radici con i portinnesti

Per mettere a punto portinnesti innovativi occorrono 30 anni di ricerca. Non basta che proteggano dalla fillossera, perché i rischi sono aumentati a causa del cambiamento climatico. Due esempi di ultima generazione e una nuova frontiera da esplorare.

L’articolo fa parte della Monografia “Resistenza!”
(Civiltà del bere 1/2021)

Se oggi quasi tutti i vigneti del mondo sono costituiti da piante innestate un motivo c’è, e cioè devono resistere alla fillossera. Il parassita, arrivato in Europa dagli Stati Uniti, ha causato nella seconda metà dell’Ottocento la più grave crisi che la viticoltura abbia mai conosciuto a memoria d’uomo. C’è voluto mezzo secolo per aggirare (più che risolvere) il problema ricorrendo all’innesto della vite europea sulla radice americana. Ma ancora oggi c’è molto da fare.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 16/03/2021

Leggi anche ...

Robot in vigna? Le ultime dai Leonardo Labs del Politecnico di Milano
Scienze
Robot in vigna? Le ultime dai Leonardo Labs del Politecnico di Milano

Leggi tutto

I tre nuovi cloni del Turbiana
Scienze
I tre nuovi cloni del Turbiana

Leggi tutto

Maestri dell’eccellenza: Guido Berlucchi e il manifesto green della Franciacorta
Scienze
Maestri dell’eccellenza: Guido Berlucchi e il manifesto green della Franciacorta

Leggi tutto