ProWein 2023: numeri, pareri e rivalità secondo la stampa estera

ProWein 2023: numeri, pareri e rivalità secondo la stampa estera

Nonostante vari scioperi, tra cui anche quello dei treni e degli autobus locali, per la stampa internazionale la fiera è stata un successo. I visitatori sono stati 49.000 (nel 2022 erano 38.000), provenienti da 141 Paesi.

Per approfondimenti: Meininger’s International e Wine Industry Advisor

«ProWein si è confermata come la principale fiera internazionale per il settore del vino e degli alcolici. Per raggiungere questo obiettivo ci vuole una grande passione, la stessa che caratterizza i produttori del settore da sempre. Ancora una volta abbiamo dato il massimo per essere non solo bravi, ma i migliori», ha dichiarato il direttore generale di Messe Düsseldorf Erhard Wienkamp, a conclusione dell’evento che si è tenuto dal 19 al 21 marzo in Germania.

Nonostante vari scioperi, tra cui anche quello dei treni e degli autobus locali, per la stampa internazionale la fiera è stata un successo. I visitatori sono stati 49.000 (nel 2022 erano 38.000), provenienti da 141 Paesi. Secondo quanto riportato da Meininger’s International la maggior parte degli espositori ha affermato di essere molto soddisfatta della riuscita di questa edizione.

Pareri positivi da parte degli espositori

A sostenere ProWein sono stati, in particolare, i produttori ‘di casa’. Monika Reule, AD del German Wine Institute (DWI), ha dichiarato: «Gli espositori tedeschi sono stati molto soddisfatti della qualità e quantità di visitatori professionali provenienti soprattutto dall’estero. In considerazione della difficile situazione del mercato interno, l’attività di esportazione sta diventando sempre più importante per molti produttori. Alla ProWein di quest’anno, molti espositori sono stati in grado di rafforzare ed espandere ulteriormente i loro legami commerciali internazionali» (Wine Industry Advisor). Ma la fiera si è rivelata di grande utilità anche per le aziende provenienti dal Nuovo Mondo, in particolare dalla California; più critiche invece da parte dei francesi, che hanno elogiato la rivale Wine Paris – Vinexpo Paris.

Temi caldi e carattere internazionale

Temi come la sostenibilità, il packaging alternativo e le bevande analcoliche o a basso contenuto di alcol sono stati i protagonisti di una fiera dal carattere internazionale. L’86% dei circa 6.000 espositori proveniva dall’estero. L’Italia è stata, come ogni anno, la nazione più rappresentata, seguita da Francia, Germania e Spagna. Indipendentemente dal Paese di provenienza, il nuovo spazio World of Zero, il padiglione dedicato ai vini senz’alcol, è stato accolto con grande partecipazione e curiosità; della categoria fa parte anche una delle etichette di punta – uno spumante rosé – della cantante e produttrice di vino Kylie Minogue. La star australiana ha presentato durante la fiera i suoi prodotti e ha dato un tocco glamour all’evento.

Scioperi e rivalità

Gli scioperi che hanno coinvolto gli aeroporti di Düsseldorf, Colonia e Stoccarda, seguiti da quelli dei mezzi pubblici locali, non hanno impedito la buona riuscita della fiera, ma hanno certamente rappresentato una seccatura tra i visitatori e i 6.000 espositori in città. Messe Düsseldorf ha cercato di rimediare offrendo un servizio navetta che ha collegato l’area della fiera con la stazione ferroviaria e l’aeroporto. In un comunicato stampa rilasciato alla fine della fiera, l’ente organizzatore ha affermato di sentirsi sollevato, ma la concorrenza di Wine Paris – Vinexpo Paris, dove i costi di partecipazione e alloggio sono inferiori, si è fatta e si farà sentire.

ProWein World: una rete solida

Nel 2023 sono in programma sei fiere fuori Düsseldorf: Wine & Gourmet Japan – powered by ProWein (12-14 aprile), ProWine Singapore (25-28 aprile), ProWine Hong Kong (10-12 maggio), ProWine Sao Paulo (3-5 ottobre), ProWine Shanghai (8-10 novembre) e ProWine Mumbai (24-25 novembre). Il prossimo ProWein a Düsseldorf, in Germania, si svolgerà dal 10 al 12 marzo 2024.

Foto di apertura: gli espositori presenti a Prowein 2023 erano 6.000 molti dei quali italiani © Messe Düsseldorf – C. Tillmann

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 23/03/2023

Leggi anche ...

Gli scioperi in Ontario bloccano la vendita di alcolici
Senza confini
Gli scioperi in Ontario bloccano la vendita di alcolici

Leggi tutto

L’asta da record dei vini di Borgogna
Senza confini
L’asta da record dei vini di Borgogna

Leggi tutto

Riuso bottiglie di vetro: l’Oregon fa scuola
Senza confini
Riuso bottiglie di vetro: l’Oregon fa scuola

Leggi tutto