In Italia In Italia Civiltà del bere

Leonia Frescobaldi per l’audacia. I premiati 2015

Leonia Frescobaldi per l’audacia. I premiati 2015

La fortuna premia gli audaci, e così anche FrescobaldiSamantha Cristoforetti, Lapo Elkann, Sandra Savaglio, Fabio Zaffagnini e Lorenzo Cogo sono i vincitori del Premio Leonia Frescobaldi per l’audacia 2015, indetto dalla Cantina toscana in onore dell’omonima antenata, premiata all’Expo 1878 di Parigi per la qualità dei vini da lei prodotti a Pomino (Firenze). Il concorso, giunto alla sesta edizione, nasce per celebrare «quelle figure di spicco che, per impegno, competenza e serietà, veicolano un’immagine positiva dell’Italia e degli italiani. Tutti quei connazionali che osano, giorno dopo giorno, per riuscire a primeggiare nel loro campo, aggiungendo valore al nostro Paese» spiega Lamberto Frescobaldi, presidente della Marchesi de’ Frescobaldi. Il 14 ottobre all’Hotel Boscolo di Milano, alla presenza del ministro dell’istruzione Stefania Giannini, i cinque vincitori hanno ricevuto una medaglia “all’audacia”, come fu per Leonia. E brindato alla vittoria con il Metodo Classico Leonia Pomino Brut.

 

PREMIO-LEONIA-FRESCOBALDI-2015-Sandra-Savaglio-Fiammetta-Cicogna-Lapo-Elkann

Da sinstra, Sandra Savaglio, Lamberto Frescobaldi, Fiammetta Cicogna (conduttrice dell’evento) e Lapo Elkann

Chi merita il Premio Frescobaldi per l’audacia 2015

Merita una medaglia chi sa esprimere con successo un pensiero controcorrente, l’audacia fuori dagli schemi, il coraggio nelle azioni e nelle scelte. Samantha Cristoforetti (in foto), prima donna e astronauta europeo a trascorrere 200 giorni in missione nello spazio (a bordo della Stazione Spaziale Internazionale), è il Personaggio più audace. L’astrofisica Sandra Savaglio, professoressa ordinaria dell’Università della Calabria, per la scelta controtendenza di tornare in Italia all’ateneo dove ha studiato è premiata come “Cervello in fuga al contrario”. Lapo Elkann, presidente di Italia Independent Group e di Garage Italia Customs, è l’Imprenditore più audace, mentre per l’Evento musicale si distingue Fabio Zaffagnini per aver organizzato il flashmob Rockin’1000: mille musicisti che hanno suonato in contemporanea nell’ippodromo di Cesena, per convincere i Foo Fighters a fissarvi una tappa del tour europeo. Infine lo chef Lorenzo Cogo, premiato come più giovane Chef stellato in Italia, con il coraggio di aprire una propria attività imprenditoriale.

 

 

Tag: , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 16/10/2015

Leggi anche ...

I Luoghi di Suavia, l’esaltazione di un grande terroir
Degustazioni
I Luoghi di Suavia, l’esaltazione di un grande terroir

Leggi tutto

Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno
In Italia
Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno

Leggi tutto

L’affaire Moncaro e le tappe di un brutto e pericoloso pasticcio
In Italia
L’affaire Moncaro e le tappe di un brutto e pericoloso pasticcio

Leggi tutto