In Italia In Italia Roger Sesto

Pampanuto in versione orange

Pampanuto in versione orange

Il Pampanuto, rara cultivar presente solo nell’entroterra barese, è un’uva che negli anni ’70 era giunta al limite dell’estinzione. Ma fortunatamente se ne riscoprirono gli interessanti tratti organolettici, tali da indurre a un suo provvidenziale recupero.

Tra i protagonisti del rilancio figura Cantine Imperatore di Adelfia, i cui titolari – Sonia Imperatore e Vincenzo Latorre – hanno inteso reinterpretarlo in modo inatteso. «Il nostro Quarto Colore, Puglia Bianco Igt», dice Latorre, «nasce dopo cinque anni di sperimentazioni, con la volontà di riscoprire e attualizzare le antiche tecniche di vinificazione dei nostri avi. Abbiamo dato così origine a un orange wine elegante, da un vitigno considerato minore ma che celava il suo segreto proprio nella buccia».

Vincenzo Latorre

Quarto Colore, Pampanuto in purezza profumato e sapido

Il Quarto Colore di Cantine Imperatore nasce da una macerazione di 3 settimane di Pampanuto e una breve sosta in botti di rovere non tostate. Profuma di fiori gialli e scorza d’arancia candita, il sorso è molto fresco e vellutato, dal lungo finale sapido-minerale.

Per conoscere gli altri autoctoni della Puglia clicca qui.
L’articolo sui vitigni autoctoni pugliesi prosegue su Civiltà del bere 6/2019. Se sei un abbonato digitale, puoi leggere e scaricare la rivista effettuando il login. Altrimenti puoi abbonarti o acquistare la rivista su store.civiltadelbere.com (l’ultimo numero è anche in edicola). Per info: store@civiltadelbere.com

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 26/01/2020

Leggi anche ...

Sicilia en Primeur, un format vincente che compie 20 anni
In Italia
Sicilia en Primeur, un format vincente che compie 20 anni

Leggi tutto

Iem, 25 anni in prima fila nella promozione del vino italiano
In Italia
Iem, 25 anni in prima fila nella promozione del vino italiano

Leggi tutto

Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”
In Italia
Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”

Leggi tutto