Dall'Italia Dall'Italia Roger Sesto

Le selezioni dell’enoluogo: Cerasuolo d’Abruzzo e Rosati di Puglia

Le selezioni dell’enoluogo: Cerasuolo d’Abruzzo e Rosati di Puglia

Il panel dell’enoluogo di Civiltà del bere questa volta si è confrontato con due giganti, in tema di rosati: Abruzzo e Puglia. Quest’ultima ha mostrato un livello qualitativo più omogeneo, senza picchi né cadute. Tre vini – quelli di Bonsegna (selezionato), di Calò e di Rosa del Golfo – sono parsi in linea con le tradizioni salentine, pur nelle loro diversità: colori tenui, garbate note floreali e di incenso conferite dal Negroamaro, grande bevibilità non scevra da una certa complessità. Abbiamo rilevato invece un mutamento di registro per il Five Roses, oggi meno salentino (pur nella versione “Anniversario”) e più ammiccante alle tendenze di mercato. L’outsider Rivera, con il suo Bombino nero, è parso fin troppo semplice anche se con un prezzo davvero concorrenziale.

I RIVALI ABRUZZEZI – L’Abruzzo d’altra parte ha creato un gioco di luci e ombre nelle menti degli assaggiatori. Due vini esibivano colori davvero troppo carichi, più simili a dei rossi giovani. Quello di Cataldi Madonna ha pagato forse lo scotto di un’annata infelice, la 2010: grado alcolico molto inferiore rispetto agli standard dei 14,5%vol. e una trama tannica verde e astringente, oltre che eccessiva. Quello di Praesidium ostentava un naso ridotto e poco appetibile. Decisamente più intriganti gli altri tre campioni, i più “cerasuoli” visivamente parlando. Quello di Pepe, forse penalizzato da un’uscita prematura sul mercato (era un 2012), mancava di verve sia in bocca sia al naso, come fosse diluito in tutte le sue componenti. Interessantissimi invece i Cerasuolo di Masciarelli e Valentini. Per motivi diversi. Il primo, paradigma del rosato moderno, ma ben fatto e non banale, beverino ma non monocorde, adatto per avvicinare anche i più sospettosi a questa bistrattata tipologia. Il secondo, simulacro della tradizione più intransigente: il Rosato d’Abruzzo e d’Italia per eccellenza; dal colore ramato-arancione poco appealing, presenta un naso di complessità stratosferica e porta un prezzo per veri amatori, che sullo scaffale tocca di 50 euro.

CHI DEGUSTA – Ricordiamo che la squadra di assaggiatori dell’enoluogo è composta da diverse professionalità, ciascuna delle quali esprime un giudizio limitatamente alla propria area di competenza. Coordinato da Alessandro Torcoli, direttore di Civiltà del bere, il team comprende il giornalista Roger Sesto, Max Torcoli, project manager dell’enoluogo, l’esperto di marketing Giuliano Cappelli, l’enologo Lorenzo Monterisi, Ivano Antonini, miglior sommelier d’Italia 2008 e un winelover, Luciano Gusmeri. Esperienze eterogenee, per  scegliere il vino da inserire nella nostra carta dei vini. Dichiarazione d’intenti: non è una classifica. L’obiettivo è sempre quello di indicare, dopo un assaggio alla cieca, un prodotto espressivo, emozionale, rappresentativo della categoria, adatto alla clientela di un’enoteca. Ai degustatori è richiesto di pensare alla collocazione del vino sul mercato e di indicare un “prezzo atteso”. Nelle tabelle riportiamo la media dei valori espressi, che si rivela talvolta in linea e talvolta distante dal prezzo reale, cioè quello medio sullo scaffale di un’enoteca. Si presentano i vini in ordine di degustazione. Ricordiamo che sono stati degustati e commentati tutti prima alla cieca e poi a “carte scoperte”.

BONSEGNA – Danze della Contessa, Nardò Doc 2012 – Selezionato dall’enoluogo

Uve: Negroamaro 85%, Malvasia nera 15%
Descrizione: ramato brillante dai riflessi aranciati, ha profumi complessi: petali di rosa, scorza di arancia. In bocca è croccante, caldo ma armonico, dal finale lungo, minerale, quasi salino. Non facile, ma appagante
Titolo alcolometrico: 13, 5% vol.
Prima annata prodotta: 2000
Composizione del suolo: argilloso
Ubicazione ed esposizione delle vigne: nord
Vinificazione e affinamento: breve contatto del mosto con le bucce per 12-24 ore al massimo, poi svinatura e fermentazione controllata del mosto a 20 °C
Acidità totale: 5,5 g/l Ph: 3,4
Estratto secco: 25,6 g/l Bottiglie prodotte: 15.000
Prezzo atteso: 13 euro Prezzo reale: 6 euro

Indirizzo della Cantina: via Volta 17, 73048 Nardò (Lecce) – 0833.56.14.83 – vinibonsegna@vinibonsegna.it – www.vinibonsegna.it

LEONE DE CASTRIS – Five Roses 69° Anniversario, Salento Igt 2012

Uve: Negroamaro 80%, Malvasia nera 20%
Descrizione: un color vivo e brillante apre a sentori fruttati di immediato impatto, adatti a chi ama rosati ammiccanti. La morbidezza gustativa esalta un alcol non così elevato. È svolta stilistica? Berlo freddo
Titolo alcolometrico: 12% vol.
Prima annata prodotta: 1993
Composizione del suolo: argilloso-sabbioso
Ubicazione ed esposizione delle vigne: est-ovest
Vinificazione e affinamento: criomacerazione prefermentativa di 5-6 ore, pressatura soffice e fermentazione a 14 °C per circa 20 giorni. Affinamento in acciaio e in bottiglia
Acidità totale: 5,9 g/l Ph: 3,23
Estratto secco: 24,7 g/l Bottiglie prodotte: 100.000
Prezzo atteso: 9 euro Prezzo reale: 11 euro

Indirizzo della Cantina: via Senatore de Castris 26, 73015 Salice Salentino (Lecce) – 0832.73.11.12 – italia@leonedecastris.com – www.leonedecastris.com

RIVERA – Pungirosa, Bombino nero Castel del Monte Docg 2012

Uve: Bombino nero 100%
Descrizione: veste relativamente intensa e riflessi violacei; profumi dolci di fragoline, un po’ troppo semplici. La beva presenta una struttura snella e buona freschezza
Titolo alcolometrico: 12% vol.
Prima annata prodotta: 2008
Composizione del suolo: tipica struttura rocciosa
Ubicazione ed esposizione delle vigne: est-ovest
Vinificazione e affinamento: mosto a contatto con le bucce in serbatoi in  acciaio per circa 22-24 ore a 5-6 °C. Dopo la svinatura senza pressatura, la fermentazione continua a 18-20°C per 12-14 giorni. Affinamento in vasche di cemento vetrificato e in bottiglia Acidità totale: 5,65 g/l Ph: 3,25
Estratto secco: 24 g/l Bottiglie prodotte: 35.000
Prezzo atteso: 6 euro Prezzo reale: 8 euro

Indirizzo della Cantina: strada Provinciale 231 Km 60,500, 76123 Andria (Bari) – 0883.56.95.10/01 – info@rivera.it – www.rivera.it

ROSA DEL GOLFO – Rosa del Golfo, Salento Igt 2012

Uve: Negroamaro 90%, Malvasia nera 10%
Descrizione: salentino sin dall’aspetto corallo-ramato. Bouquet particolare: incenso orientale, rovi, sottobosco, note sulfuree, mandorle. Il gusto riprende l’olfatto, nel quadro però di una buona armonia e bevibilità
Titolo alcolometrico: 12,5% vol.
Prima annata prodotta: 1969
Composizione del suolo: argilloso
Ubicazione ed esposizione delle vigne: ovest, nord-ovest
Vinificazione e affinamento: contatto bucce mosto per 20-22 ore, fermentazione di 10-15 giorni in cemento e affinamento in acciaio di 4-5 mesi
Acidità totale: 5,5 g/l Ph: 3,50
Estratto secco: 20 g/l Bottiglie prodotte: 100.000
Prezzo atteso: 10 euro Prezzo reale: 10 euro

Indirizzo della Cantina: via Garibaldi 56, 73011 Alezio (Lecce) – 0833.28.10.45 – calo@rosadelgolfo.com – www.rosadelgolfo.com

AZIENDA VINICOLA CALO’ – Mjère, Salento Igt 2012

Uve: Negroamaro 90%, Malvasia nera 10%
Descrizione: bella veste ramato carica. Naso d’attacco austero, che poi si distende su note più complesse di legno balsamico e fiori gialli secchi; beva armonica e succosa, di calibrato calore alcolico e freschezza
Titolo alcolometrico: 13% vol.
Prima annata prodotta: 1975
Composizione del suolo: argilloso-calcareo di medio impasto
Ubicazione ed esposizione delle vigne: sud, sud-est
Vinificazione e affinamento: vinificazione tradizionale a lacrima in vasche di cemento fino a metà ottobre; poi in acciaio inox per 2-3 mesi
Acidità totale: 6,5 g/l Ph: 3,21
Estratto secco: 23 g/l Bottiglie prodotte: 35.000
Prezzo atteso: 13 euro Prezzo reale: 16 euro

Indirizzo della Cantina: via Masseria Vecchia 1, 73058 Tuglie (Lecce) – 0833.59.62.42 – info@michelecalo.it – www.michelecalo.it

CATALDI MADONNA – Piè delle Vigne, Cerasuolo Doc 2010

Uve: Montepulciano d’Abruzzo 100%
Descrizione: colore particolarmente carico quasi “da rosso”, con sentori un po’ velati e leggermente amaricanti di amarene e sottobosco. In bocca ha struttura, ma i tannini sono insolitamente verdi, quasi allappanti
Titolo alcolometrico: 13% vol.
Prima annata prodotta: 1997
Composizione del suolo: franco-argilloso, ricco di scheletro
Ubicazione ed esposizione delle vigne: varia
Vinificazione e affinamento: fermentazione a 15-18 °C e successivo contatto con le fecce sottili, vinificazione e battonage in acciaio, affinamento in bottiglia per almeno 6 mesi
Acidità totale: 7 g/l Ph: 3,4
Estratto secco: 27,3 g/l Bottiglie prodotte: 13.000
Prezzo atteso: 13 euro Prezzo reale: 18 euro

Indirizzo della Cantina: località Piano, 62025 Ofena (L’Aquila) – 0862.95.42.52 – amm.cataldimadonna@alice.it – www.cataldimadonna.com

EMIDIO PEPE – Cerasuolo d’Abruzzo Doc Biologico 2012

Uve: Montepulciano d’Abruzzo 100%
Descrizione: veste classicamente cerasuola. Il bouquet, bisognoso di aerazione, offre curiose note marine, quasi salmastre come di conchiglie. La beva è equilibrata e succosa, ma pare un poco diluita e corta di persistenza
Titolo alcolometrico: 12,5% vol.
Prima annata prodotta: 1970
Composizione del suolo: argilloso di medio impasto
Ubicazione ed esposizione delle vigne: sud-est
Vinificazione e affinamento: fermentazione spontanea con lieviti indigeni in vasche di cemento per 12 mesi; poi in bottiglia senza chiarifiche o filtrazioni entro 36 mesi dalla vendemmia; affinamento di 2 mesi in bottiglia
Acidità totale: 5 g/l Ph: 3,20
Estratto secco: 22,5 g/l Bottiglie prodotte: 60.000
Prezzo atteso: 15 euro Prezzo reale: 27 euro

Indirizzo della Cantina: via Chiesi 10, 64010 Torano Nuovo (Teramo) – 0861.85.64.93 – info@emidiopepe.com – www.emidiopepe.com

PRAESIDIUM – Cerasuolo d’Abruzzo Superiore Doc 2012

Uve: Montepulciano d’Abruzzo 100%
Descrizione: colore sin troppo carico che introduce a un naso ridotto che fatica ad aprirsi. Meglio la bocca, dotata di confortevole trama tannica, ma pure di un finale un po’ amaricante, tra l’amarena e la mandorla. Problematico
Titolo alcolometrico: 13% vol.
Prima annata prodotta: 1988
Composizione del suolo: argilloso, ricco di ferro e di ciottoli calcarei con un substrato in gran parte roccioso
Ubicazione ed esposizione delle vigne: sud-est
Vinificazione e affinamento: salasso, poi contatto con le bucce di 1,5 giorni, decantazione naturale e affinamento di almeno 5 mesi in botte di acciaio
Acidità totale: 5,5 g/l Ph: 3
Estratto secco: 23 g/l Bottiglie prodotte: 6.000
Prezzo atteso: n.c. Prezzo reale: 8,50 euro

Indirizzo della Cantina: via Nazareno Giovannucci 24, 67030 Prezza (L’Aquila) – 0864.45.103 – vinipraesidium@tiscali.it – www.vinipraesidium.it

MASCIARELLI – Villa Gemma, Cerasuolo d’Abruzzo Doc 2012

Uve: Montepulciano d’Abruzzo 100%
Descrizione: Cerasuolo brillante. L’olfatto è gradevole, di buona intensità, con ricordi di piccoli frutti rossi. Il gusto è croccante, non poderoso ma armonico, dal finale linfatico e all’amarena. Moderno, ma per nulla banale
Titolo alcolometrico: 13,5% vol.
Prima annata prodotta: 1986
Composizione del suolo: argilloso-calcareo
Ubicazione ed esposizione delle vigne: varia, prevalentemente a sud-est
Vinificazione e affinamento: contatto con le bucce di 24 ore, svinatura, pressatura  soffice, fermentazione controllata a freddo e affinamento in acciaio
Acidità totale: 5,83 g/l Ph: 3,33
Estratto secco: 24,4 g/l Bottiglie prodotte: 54.000
Prezzo atteso: 12 euro Prezzo reale: 10 euro

Indirizzo della Cantina: via Gamberale 1, 66010 San Martino sulla Marrucina (Chieti) – 0871.85.241 – info@masciarelli.it – www.masciarelli.it

VALENTINI – Cerasuolo d’Abruzzo Doc 2012

Uve: Montepulciano d’Abruzzo 100%
Descrizione: veste ramato-aranciata. Dopo opportuna ossigenazione, s’avverte un pot-pourri di fiori gialli secchi, oltre a una nota di pellame. Bocca da urlo: fresca, armonica, lunghissima, dal finale balsamico e liquirizioso
Titolo alcolometrico: 14% vol.
Prima annata prodotta: fine anni Cinquanta
Composizione del suolo: medio impasto
Ubicazione ed esposizione delle vigne: nord
Vinificazione e affinamento: fermentazione spontanea senza controllo della temperatura con lieviti autoctoni, nessuna filtrazione, aggiunta di mosti concentrati o  pratica di acidificazione. Affinamento di 7-8 mesi  in botti in legno di quercia da 35 ettolitri
Acidità totale: 6,50 g/l Ph: 2,88
Estratto secco: 23,6 g/l Bottiglie prodotte: 11.000
Prezzo atteso: 25-30 euro Prezzo reale: 45 euro

Indirizzo della Cantina: via del Baio 2, 65014 Loreto Aprutino (Pescara) – 085.82.91.138

Tag: , , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 04/09/2013

Leggi anche ...

In anteprima, prende forma un sogno sardo: Bentu Luna
Dall'Italia
In anteprima, prende forma un sogno sardo: Bentu Luna

Gian Matteo Baldi, ceo Stella Wines, ci ha Leggi tutto

L’archivio e la biblioteca Uiv dichiarati beni culturali
Dall'Italia
L’archivio e la biblioteca Uiv dichiarati beni culturali

La Soprintendenza archivistica e bibliografica della Lombardia ha Leggi tutto

Gli interpreti del vino naturale in Trentino
Dall'Italia
Gli interpreti del vino naturale in Trentino

Questo contenuto è riservato agli abbonati digita Leggi tutto