Food Food Civiltà del bere

Imparare con gusto! A Ortinfestival cinema, incontri e alfabetizzazione orticola

Imparare con gusto! A Ortinfestival cinema, incontri e alfabetizzazione orticola

Dal 30 maggio al 2 giugno Ortinfestival anima La Venaria Reale con tanti appuntamenti dedicati all’universo agricolo ed ecologico. Accanto ai percorsi del gusto, dedicati all’assaggio e all’approfondimento eno-birro-culinario, nella manifestazione trovano spazio i workshop di Insegnare divertendo e il ciclo di incontri del Salotto dell’Orto. Per chi vuole capirne di più, e per chi desidera mettersi all’opera.

TUTTI I WORKSHOP – Chi partecipa a questi brevi incontri vuole imparare pratiche ecologiche e tecniche creative legate alla terra e ai suoi prodotti. Qui si scopre come coltivare un orto sul balcone o fare il compostaggio (Ass. Ortodicarta e Roffino Compost Permacultura) come costruire uno spaventapasseri, allevare api in città (URBEES Apicoltura urbana), modellare la terra cruda (Marta Sorrentino) o la cera d’api (Fattoria Propolis Laboratorio), darsi al fai-da-te creando cosmetici naturali e tante altre attività (MiraOrti Installazioni e edutainment, Ortocircuito Edutainment da Urbino). Il 1 e 2 giugno ci sono anche Le malerbe buone: visite guidate per imparare le proprietà delle erbe spontanee (Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie).

GLI INCONTRI IN SALOTTO – Ci si siede fra le balle di fieno in questo salotto agreste. Per tre giornate si alternano incontri con esperti e ospiti autorevoli, alternati ai cortometraggi “ortemporanei” (alle 12) e ai documentari del Cinefienum (alle 18) a cura di Alessandro Gaido e Gabriele Diverio dell’Associazione Piemonte Movie. Si parte sabato 31 maggio alle 11 con il meteorologo e climatologo Luca Mercalli (“Che orto che fa”). Alle 12 l’incontro dedicato all’installazione di Michelangelo Pistoletto “SuperOrtoPiù – Coltivare la Città”; alle 14 Barbara Uderzo trasforma ortaggi in gioielli; alle 16 è la volta di “Ortistar”: quando agricoltura e architettura si incontrano. Domenica 1 giugno si comincia la giornata con “Spontaneamente”, dedicato alle erbe spontanee e alle loro qualità; si prosegue poi con “Ortami in città” (orticoltura urbana, alle 14) e “I detective delle piante” (la ricerca in campo agricolo). Infine lunedì 2 giugno: alle 11 “Dal cemento nasce il miele” (apicoltura urbana e sistemi di coltivazione per la città), e alle 16 l’incontro del Centro Studi La Venaria Reale, “L’esotismo a corte: cibi e giardini” (alla scoperta del gusto per l’esotico e del Jardin Potager di Venaria).

Leggi anche Ortinfestival a Venaria. Dal 30 maggio la festa dei sapori della terra

Per info:

www.ortinfestival.it

www.lavenaria.it

Tag: , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 26/05/2014

Leggi anche ...

Formaggi d’Italia: le due anime del Bitto
Food
Formaggi d’Italia: le due anime del Bitto

Leggi tutto

I ristoranti di Civiltà del bere: Local, Venezia
Food
I ristoranti di Civiltà del bere: Local, Venezia

Leggi tutto

Salumi d’Italia: alla scoperta di quelli dalle forme e dai nomi più curiosi
Food
Salumi d’Italia: alla scoperta di quelli dalle forme e dai nomi più curiosi

Leggi tutto