Scienze Scienze Roger Sesto

I software dirigono la cantina

I software dirigono la cantina

La rivoluzione delle tecnologie di cantina degli ultimi anni è l’avvento della computerizzazione, tecnica ma anche gestionale. Il Registro telematico obbligatorio è stata la prima novità legislativa che ha indotto le aziende a dotarsi di idonei software. La strada verso il pieno controllo informatizzato è aperta.

Come ricorda l’enologo Gianni Menotti, a proposito di innovazioni tecnologiche in cantina, «in questi ultimi anni non sono state messe a punto tecnologie stravolgenti a livello vinicolo, se non una serie di perfezionamenti dell’esistente. Se proprio si vuol parlare di “rivoluzione”, essa concerne la computerizzazione delle attività enologiche». Partendo da questo presupposto, è d’obbligo esaminare come l’informatica da qualche anno abbia fatto la sua comparsa in cantina, e che tipo di contributo stia dando a livello di conduzione della filiera enologica. In questa prima trattazione si analizzerà il suo ruolo a livello gestionale, in un successivo approfondimento (che pubblicheremo la prossima settimana) si vedrà il suo impatto da un punto di vista più tecnico, legato alle attività di vinificazione.

Tag: , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 29/12/2020

Leggi anche ...

Legni alternativi? Quello che c’è da sapere su chips & co
Scienze
Legni alternativi? Quello che c’è da sapere su chips & co

Se ne sente talvolta parlare, ma sempre in Leggi tutto

Il vino nell’Età del Bronzo? Le ultime scoperte dal Nord-Est Italia
Scienze
Il vino nell’Età del Bronzo? Le ultime scoperte dal Nord-Est Italia

Resti ceramici trovati nel Ferrarese e vicino ad Leggi tutto

I software in viticoltura ed enologia
Scienze
I software in viticoltura ed enologia

Questo contenuto è riservato agli abbonati digita Leggi tutto