In Italia In Italia Andrea Gabbrielli

È morto Marco Trimani, il vinaio di Roma

È morto Marco Trimani, il vinaio di Roma

Marco Trimani se n’è andato la sera del 19 luglio. Come sempre succedeva in questi giorni dell’anno, era indaffarato negli ultimi preparativi per la cena del suo compleanno. Venerdì avrebbe compiuto 77 anni. L’azienda fondata dal suo avo Francesco, già nel 1821 vendeva vino in Via Panico. Dopo il trasferimento in Via di Porta Salaria (oggi Via Piave), la sede definitiva di Via Goito, 20,  fu aperta nel 1876. È del 1925 la prima importazione di vini, liquori e Champagne mentre è del 1927 il primo listino dei prezzi, una vera e propria novità per l’epoca. Dal 1970 Marco Trimani era diventato il titolare dell’azienda e nel 1991 aveva affiancato al negozio dei vini, un nuovo locale denominato Trimani Il Wine Bar.  Marco è stato per un’intera generazione di appassionati di vino un punto di riferimento indispensabile. Ironico, di piacevolissima compagnia, era una fonte inesauribile di aneddoti, di storie e di racconti di personaggi della Roma di ieri e di oggi. Chi scrive perde un amico con cui ha condiviso tanti momenti in allegria, visitando cantine e assaggiando vini.  Ci mancherà. A Rosalena, Carla, Francesco, Paolo  e Giovanni un affettuoso abbraccio. Che la terra ti sia lieve

 

Tag:

© Riproduzione riservata - 21/07/2011

Leggi anche ...

Sicilia en Primeur, un format vincente che compie 20 anni
In Italia
Sicilia en Primeur, un format vincente che compie 20 anni

Leggi tutto

Iem, 25 anni in prima fila nella promozione del vino italiano
In Italia
Iem, 25 anni in prima fila nella promozione del vino italiano

Leggi tutto

Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”
In Italia
Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”

Leggi tutto