Food Food Jessica Bordoni

Chef allo specchio. C’è vita oltre a MasterChef!

Chef allo specchio. C’è vita oltre a MasterChef!

Tutti avevano scommesso su Alida Gotta, la 25enne di Torino sempre pronta a stupire con i suoi abbinamenti azzardati, ma a sorpresa ieri sera il titolo di quinto MasterChef Italia è andato ad Erica Liverani, fisioterapista e mamma single di Ravenna, che ha battuto anche il macellaio vicentino Lorenzo De Guio, terzo classificato. Quest’anno il giudizio era affidato non a tre ma a quattro giudici. Al consolidato trio formato da Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich si è aggiunto, infatti, il grande Antonino Cannavacciuolo, la cui simpatia ha contribuito a innalzare gli ascolti portando il talent culinario all’edizione più seguita (e twittata) di sempre. Un’altra prova del fatto che l’interesse per il mondo dell’enogastronomia non accenna a diminuire, anzi. E i media come rispondono a questa “fame” di informazioni, approfondimenti e curiosità sul pianeta cucina da parte del pubblico italiano? Ecco le ultime novità.

“Chef allo Specchio” videointervistati da Mimmo Di Marzio del Giornale

Il Giornale ha appena lanciato una gustosa rubrica settimanale di videointerviste dedicate ai campioni del fornelli. Titolo: “Chef allo Specchio”. Sottotitolo: “I grandi chef come non li avete mai visti ci raccontano se stessi, le origini della loro grande passione e la ricetta che hanno nel cuore”. A curarla il caporedattore Cultura e Spettacoli Mimmo Di Marzio, pronto a incalzare i supercuochi con domande sulla loro formazione e, perché no, a cimentarsi al loro fianco in qualche preparazione.

Al via con Alessandro Borghese e Viviana Varese

Il primo fuoriclasse finito sotto i riflettori è Alessandro Borghese, pioniere della cucina televisiva. In tempi non ancora sospetti (era il 2004) già conduceva “Cortesie per gli ospiti”, per poi passare a “Cuochi e fiamme”, “Cucina con Ale”, “Quattro Ristoranti”, fino a “Junior MasterChef”, che lo vedrà di nuovo in onda su Sky dal prossimo 10 marzo. Ecco la sua videointervista Si prosegue con una grande professionista, Viviana Varese del ristorante stellato Alice, all’ultimo piano di Eataly Smeraldo a Milano. La sua è una cucina di mare, come testimonia il nome stesso del locale, che è insieme un riferimento al pesce povero e un omaggio al mondo femminile e a quello delle favole (in particolare il cartoon della Disney “Alice nel Paese delle Meraviglie”). Qui il video La prossima settimana sarà la volta di Niko Romito, diviso tra il tristellato Ristorante Reale di Castel di Sangro (Aquila) e lo Spazio Formazione a due passi dal Duomo di Milano.

Il nuovo sito di Sonia Peronaci dopo l’addio a Giallo Zafferano

Se siete in cerca di ricette – video e non solo – il primo nome di riferimento resta Sonia Peronaci, che a fine 2015, dopo nove anni, ha deciso di lasciare il sito Giallo Zafferano fondato con il marito Francesco Lopes. La piattaforma (a cui si collegano più di 6 milioni di utenti mensili) resta alla società Banzai Media, che ha acquisito la proprietà nel 2010. Lo scorso dicembre Sonia Peronaci ha lanciato un nuovo sito che porta il suo nome, www.soniaperonaci.it, con tante nuove ricette e video-tutorial più in linea con i suoi interessi: preparazioni regionali, una sezione dedicata a chi soffre di intolleranze alimentali (come quella ai latticini di cui anche l’autrice è vittima), e massima attenzione prodotti italiani d’eccellenza.

Il libro “Carne Trita” di Leonardo Lucarelli

Per chi preferisce la lettura, è appena uscito il libro di Leonardo Lucarelli “Carne Trita” (Garzanti). È l’autobiografia di un cuoco romano (non famoso) che ripercorre gli anni della sua infanzia e della sua formazione: la mamma “figlia dei fiori” che gli rifilava sempre gli stessi piatti, la pagnotta appena sfornata e chiusa in un fazzoletto regalata alla sua prima fidanzatina, le lezioni universitarie di Antropologia di giorno e il lavoro di cameriere la sera, le cene gourmet preparate agli amici, la gavetta nei ristoranti stellati e molto altro ancora. Diventerà il prossimo caso editoriale a sfondo enogastronomico? Gli ingredienti ci sono tutti.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 04/03/2016

Leggi anche ...

Salumi d’Italia: quelli di fegato sono una bella scoperta
Food
Salumi d’Italia: quelli di fegato sono una bella scoperta

Leggi tutto

I vantaggi della carne dry aged
Food
I vantaggi della carne dry aged

Leggi tutto

Il solitario San Pietro, pesce da riscoprire
Food
Il solitario San Pietro, pesce da riscoprire

Leggi tutto