Food Food Maria Cristina Beretta

Campagna olearia, una buona annata e record per il Nord

Campagna olearia, una buona annata e record per il Nord

La campagna olearia ha dato risultati soddisfacenti per la maggior parte dei produttori italiani, con frutti sanissimi. Il Sud ha sofferto la siccità e ha ridotto i quantitativi. Inizia a emergere la figura dell’oil-maker.

L’olio extravergine di oliva 2020-21 sarà ricordato per la sua raccolta insolita e apprezzata: le olive erano sanissime. C’è chi dice che la causa sia da rintracciare nella riduzione dell’inquinamento per il fermo imposto dal lockdown. In ogni caso l’andamento delle stagioni è risultato decisamente più regolare, con tempi di maturazione quasi dimenticati.

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 30/01/2021

Leggi anche ...

Salumi d’Italia: la soppressata migliore “fa la goccia” al taglio
Food
Salumi d’Italia: la soppressata migliore “fa la goccia” al taglio

Leggi tutto

Campagna olearia 2022-2023: i dati definitivi
Food
Campagna olearia 2022-2023: i dati definitivi

Leggi tutto

La dolcezza della patata mette tutti d’accordo
Food
La dolcezza della patata mette tutti d’accordo

Leggi tutto