Eventi Eventi Civiltà del bere

Arnaldo Rivera: viaggio attraverso i cru storici del Barolo

Arnaldo Rivera: viaggio attraverso i cru storici del Barolo

La prima degustazione delle storiche menzioni geografiche del Barolo di Arnaldo Rivera nell’annata 2018 racconta le sfaccettature di un territorio capace di esprimere ai massimi livelli il concetto di cru. Il tasting (solo su invito) è in programma a Vinitaly 2022.

Castello (Grinzane Cavour), Monvigliero (Verduno), Ravera (Novello), Bussia (Monforte d’Alba), Rocche dell’Annunziata (La Morra), Vignarionda (Serralunga d’Alba), Villero (Castiglione Falletto), Rocche di Castiglione (Castiglione Falletto). Sono gli otto cru storici del Barolo protagonisti della prima degustazione orizzontale e comparativa dell’annata classica 2018 interpretata da Arnaldo Rivera. L’evento – in programma a Vinitaly 2022 – mette a confronto le menzioni geografiche aggiuntive storicamente più rilevanti della Docg. E il paragone si fa particolarmente interessante grazie a una vinificazione omogenea, che tende ad esprimere le caratteristiche del territorio.

Espressione autentica dei migliori cru di Barolo

I Barolo di Arnaldo Rivera sono prodotti in piccole quantità seguendo i principi di una vinificazione tradizionale, alla ricerca della più autentica espressione del territorio da cui provengono. I vigneti di origine sono tra i più prestigiosi della denominazione, un patrimonio che si rivela nella sua massima forma di tecnica e artigianalità, dove la purezza del vitigno Nebbiolo è la stella polare. Gli antichissimi terreni di origine marina da cui nascono questi vini sono liberi di esprimere tutta la loro energia e profondità, lontano da ogni utilizzo di concimi minerali e diserbanti chimici, preservando l’equilibrio della vita nel vigneto.

Arnaldo Rivera: omaggio a un grande uomo

Il progetto ArnaldoRivera è il modo con cui le famiglie dei soci di Terre del Barolo hanno scelto di dire grazie al loro fondatore, 60 anni dopo la nascita della cooperativa, tenendo viva la tradizione di un’azienda storica delle Langhe. Le bottiglie frutto di questo progetto sono prodotte secondo un protocollo ufficiale sottoscritto nel 2013 tra la cantina Terre del Barolo e alcuni soci proprietari viticoltori, con l’obiettivo di dare vita a vini di assoluta aderenza territoriale.

Il logo degli undici cru di Barolo Arnaldo Rivera
Il logo del Barolo Docg Undicicomuni di Arnaldo Rivera

Viaggio attraverso i cru storici del Barolo

I vini di Arnaldo Rivera in degustazione a Vinitaly 2022

Barolo Castello Docg 2018
Barolo Monvigliero Docg 2018
Barolo Ravera Docg 2018
Barolo Bussia Docg 2018
Barolo Rocche dell’Annunziata Docg 2018
Barolo Vignarionda Docg 2018
Barolo Villero Docg 2018
Barolo Rocche di Castiglione Docg 2018

Insieme a loro anche la “cuvée” Undicicomuni, Barolo Docg 2018


Dove e quando

La degustazione dei cru del Barolo di Arnaldo Rivera nell’annata 2018 si svolge all’interno di Vinitaly 2022, domenica 10 aprile alle ore 11 in sala C, 1° piano pad. 10 – ingresso A1. Il tasting è moderato da Alessandro Torcoli, direttore di Civiltà del bere. L’evento è riservato e solo su invito (eventi@civiltadelbere.com)

Per maggiori info: arnaldorivera.com

Foto in apertura: Vignarionda, uno dei cru storici del Barolo

Tag: , , , , ,

© Riproduzione riservata - 01/04/2022

Leggi anche ...

Dal 19 al 24 luglio torna Jazz & Wine in Montalcino
Eventi
Dal 19 al 24 luglio torna Jazz & Wine in Montalcino

Leggi tutto

VinoVip Cortina 2022: il programma e i protagonisti
Eventi
VinoVip Cortina 2022: il programma e i protagonisti

Leggi tutto

Cantine Aperte torna con centinaia di appuntamenti in 18 regioni italiane
Eventi
Cantine Aperte torna con centinaia di appuntamenti in 18 regioni italiane

Leggi tutto