In Italia In Italia Civiltà del bere

Armando Serena presidente del Consorzio Tutela Vini del Montello e Colli Asolani

Armando Serena presidente del Consorzio Tutela Vini del Montello e Colli Asolani

Armando Serena è il nuovo presidente del Consorzio Tutela Vini del Montello e Colli Asolani, in carica per il prossimo triennio 2012/2015. Nato a Montebelluna (Treviso) nel 1943, Serena è già presidente della storica Cantina Montelvini di Venegazzù (Treviso), di cui è anche fondatore, e della Cantina S. Osvaldo, situata nel comprensorio di Lison (Venezia).

Entusiasta per l’importante incarico ottenuto, Serena spiega i suoi intenti: «Il Consorzio Vini del Montello e Colli Asolani nato nel 2005 vanta una rarità nell’ambito produttivo italiano: la tutela di ben due Docg, quella dell’Asolo Prosecco Superiore (2009) e del Montello Rosso o Montello (2011). L’obiettivo primario del mio mandato consiste proprio nella valorizzazione di queste due importantissime produzioni autoctone delle quali il territorio si può fregiare con orgoglio».

Armando Serena

La volontà del presidente Serena si inserisce perfettamente nel più vasto programma promozionale del Consorzio, confermato dal nuovo consiglio di amministrazione e dal vicepresidente Franco dalla Rosa. A marzo, infatti, nel solco del progetto di comunicazione avviato dal past president Diamante Luling Buschetti, il Consorzio parteciperà con uno stand al ProWein di Düsseldorf (Salone internazionale del vino e delle bevande alcoliche), «prima uscita in un panorama internazionale» ricorda Armando Serena, «che potrà dare ampia visibilità al Consorzio e alle sue produzioni».

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 17/01/2012

Leggi anche ...

Roma Doc, largo ai giovani. I casi Borgo del Cedro e Federici
In Italia
Roma Doc, largo ai giovani. I casi Borgo del Cedro e Federici

Leggi tutto

Derthona Due.Zero, il vino bianco composito, longevo e sempre più ambito
In Italia
Derthona Due.Zero, il vino bianco composito, longevo e sempre più ambito

Leggi tutto

50 di storia del vino: come sono cambiate le operazioni in cantina
In Italia
50 di storia del vino: come sono cambiate le operazioni in cantina

Leggi tutto