Food Food Civiltà del bere

Dieci anni e 57 nuovi cuochi per Alma

Dieci anni e 57 nuovi cuochi per Alma

«Vi chiamerò ragazzi per l’ultima volta, perché da oggi siete professionisti della Cucina Italiana». Così Riccardo Carelli, amministratore delegato di Alma, ha salutato i 57 neodiplomati della prestigiosa scuola di cucina (www.alma.scuolacucina.it) alla consegna dei diplomi: «Siamo fiduciosi sul fatto che troverete la strada per il vostro successo, ma dovete avere grande umiltà per continuare a migliorarvi». Perché, come ha ricordato il rettore Gualtiero Marchesi: «Questo per voi rappresenta un inizio: continuate ad apprendere e fare esperienza».

Il piatto di Gabriele Di Vincenzo, miglior studente di quest'ultimo corso Alma

DIECI ANNI NEL SEGNO DELL’ECCELLENZA – Doppia festa per Alma, che celebra anche i 10 anni di attività. «Dall’impegno dei docenti e da un metodo di insegnamento affinato in questi 10 anni abbiamo ottenuto un grande risultato, e questo risultato siete voi. La Cucina Italiana è un grande mercato internazionale e un linguaggio universale che unisce le persone», ha concluso Carelli, sottolineando come la scuola contribuisca a orientare i suoi studenti anche dopo il conseguimento del diploma: «Ricordate che Alma, grazie al portale ALMAlink, vi accompagnerà nel mondo del lavoro». Tra i 57 nuovi cuochi, una menzione particolare merita Gabriele Di Vincenzo, che con il punteggio di 89/100 si è rivelato il miglior allievo del Corso.

 

Tag: , , , , ,

© Riproduzione riservata - 31/01/2014

Leggi anche ...

I Ristoranti di Civiltà del bere: Oseleta, Cavaion Veronese
Food
I Ristoranti di Civiltà del bere: Oseleta, Cavaion Veronese

Leggi tutto

Formaggi d’Italia: l’inconfondibile forma a tre piani del Montébore
Food
Formaggi d’Italia: l’inconfondibile forma a tre piani del Montébore

Leggi tutto

I ristoranti di Civiltà del bere: Berton, Milano
Food
I ristoranti di Civiltà del bere: Berton, Milano

Leggi tutto