Food Food Civiltà del bere

Alma, diplomati 37 nuovi pasticceri professionisti

Alma, diplomati 37 nuovi pasticceri professionisti

Sono 37 i nuovi diplomi assegnati da Alma, la Scuola internazionale di cucina italiana di Colorno (Parma), agli allievi del X Corso superiore di pasticceria.

Enrico Nativi

I NUOVI PASTICCERI PROFESSIONISTI – Impegno e passione per l’arte pasticcera hanno contraddistinto questa edizione del corso: dopo sette mesi di lezioni, tutti gli studenti hanno conseguito il titolo di pasticcere professionista, e nove di loro hanno ottenuto un punteggio di almeno 90/100. Miglior diplomato è il bolognese Enrico Nativi, con la votazione di 98/100.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE GANAPINI – Il presidente di Alma Albino Ivardi Ganapini si è complimentato con gli allievi per l’ottima prestazione in sede d’esame, che «testimonia l’elevata qualità del gruppo, perché la prerogativa della Scuola è quella di giudicare i candidati con severità e rigore. Non dimentichiamo che la mission di Alma è quella di formare professionisti che abbiano le competenze e le conoscenze adatte per affrontare con fiducia il mercato del lavoro».

Il dessert presentato dallo studente Giovanni Miele

POST-DIPLOMA: LE PROSPETTIVE PROFESSIONALI – Ottime le prospettive in ambito professionale per i diplomati: 17 dei nuovi pasticceri hanno già ricevuto proposte di lavoro presso i ristoranti o i laboratori di pasticceria dove hanno svolto lo stage, o in altre strutture di prestigio. La domanda di pasticceri specializzati è in espansione, ma lo chef Luciano Tona, direttore didattico di Alma, invita i suoi allievi a lottare per realizzare i propri sogni, senza accontentarsi delle prime opportunità professionali. Il successo si può raggiungere: lo dimostra Antonio Ranieri, docente del corso di pasticceria e miglior studente del primo Corso superiore di cucina italiana promosso da Alma nel 2004: per Ranieri, dopo altre esperienze professionali, quello alla Scuola è stato un ritorno alle origini.

 

Tag: , , , , ,

© Riproduzione riservata - 12/04/2012

Leggi anche ...

Formaggi d’Italia: il Marzolino porta con sé il gusto delle erbe nuove
Food
Formaggi d’Italia: il Marzolino porta con sé il gusto delle erbe nuove

Leggi tutto

Viaggio nella materia prima (4): dove nasce il sapore inconfondible dell’agnello
Food
Viaggio nella materia prima (4): dove nasce il sapore inconfondible dell’agnello

Leggi tutto

Formaggi d’Italia: le due anime del Bitto
Food
Formaggi d’Italia: le due anime del Bitto

Leggi tutto