Addio Umberto Cesari

Addio Umberto Cesari

Salutiamo il re del Sangiovese di Romagna. Nella notte tra il 5 e 6 aprile, a 79 anni compiuti, è morto Umberto Cesari. Alle soglie di Vinitaly se n’è andato un protagonista della storia vinicola dell’Emilia Romagna.

Umberto Cesari sarà ricordato dal mondo del vino come un imprenditore illuminato, che seppe conquistare con passione e lungimiranza il mercato statunitense raccontando il suo territorio, fino a guadagnare il titolo di “ambasciatore del Sangiovese” nel mondo.

Dagli anni Sessanta a oggi

Era il 1964 quando Umberto Cesari acquistò il primo podere, fondando l’omonima Cantina di Castel San Pietro (Bologna). La prima azienda privata della regione conta una produzione di 4 milioni di bottiglie all’anno (di cui l’80% destinate all’estero); oggi è condotta dalla moglie Giuliana con i figli Gianmaria e Ilaria Cesari.

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 10/04/2019

Leggi anche ...

Asti e Moscato d’Asti lanciano Sorì eroici
Dall'Italia
Asti e Moscato d’Asti lanciano Sorì eroici

Leggi tutto

Alice Paillard presenta N.P.U. 2008. Grande vino di Champagne
Dall'Italia
Alice Paillard presenta N.P.U. 2008. Grande vino di Champagne

Leggi tutto

Censimento delle Vecchie Vigne: il Piemonte
Dall'Italia
Censimento delle Vecchie Vigne: il Piemonte

Leggi tutto