Acqua nel sake: è la sua anima gentile

Acqua nel sake: è la sua anima gentile

L’acqua costituisce l’80% del sake ed entra in tutte le fasi del suo processo di produzione, dal lavaggio del riso alla fermentazione. Quella pura e dolce dell’arcipelago nipponico favorisce la delicatezza del gusto e i suoi aromi sottili.

L’articolo fa parte della Monografia Acqua
(Civiltà del bere 2/2021)

“Sublime come un fiocco di neve che si scioglie nell’acqua”. Ai nostri induriti orecchi occidentali sembra la descrizione del nulla, ma per un giapponese è uno dei canoni di bellezza più raffinati. L’acqua, elemento vitale per tutti, ha valori e caratteristiche molto diverse tra Europa e Giappone. Non solo estetiche, anche morfologiche, organolettiche e culturali.

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 01/08/2021

Leggi anche ...

Erba Volant: il segreto dell’Amaro Succi è il cardo gobbo
L'altro bere
Erba Volant: il segreto dell’Amaro Succi è il cardo gobbo

Leggi tutto

La geopolitica in una tazzina di caffè
L'altro bere
La geopolitica in una tazzina di caffè

Leggi tutto

Distilleria Segnana. Viaggio nei sensi con #Piacere Distillato
L'altro bere
Distilleria Segnana. Viaggio nei sensi con #Piacere Distillato

Leggi tutto