In Italia In Italia Andrea Gabbrielli

A Masi Agricola l’Award for Excellence di Confindustria

A Masi Agricola l’Award for Excellence di Confindustria

La Masi Agricola di Gargagnago in Valpolicella ha vinto l’Award for Excellence di Confindustria come “impresa campione della valorizzazione del territorio”, per lo sviluppo delle produzioni tipiche, autoctone, e per la promozione dell’ innovazione e della cultura gestionale. Le altre due vincitrici del premio sono state le aziende San Pellegrino, del settore beverage, e la Pomellato del settore orafo.

La premiazione dei “Confindustria Awards for Excellence”, dedicati ad Andrea Pininfarina, si è svolta nell’ambito del convegno internazionale sull’industria manifatturiera “Make it in Italy” tenuto presso l’Unione Industriale di Torino Le tre premiate sono state selezionate su 140 aziende con un voto on line dai presidenti delle associazioni del sistema delle imprese aderenti.

Un premio molto gradito e che ci fa felici – ha commentato Raffaele Boscaini della Masi Agricola – perché onora

Raffaele Boscaini

Raffaele Boscaini

quanto abbiamo sempre fatto per il nostro territorio con 30 anni di Premio Masi per la civiltà veneta e per la valorizzazione del territorio inteso come insieme di storia, tradizione, innovazione, arte, imprenditoria e famiglia”.

L’onorificenza, giunta alla terza edizione, è nata per premiare le realtà che si sono distinte nel made in Italy, nell’innovazione e nella valorizzazione del territorio. Il premio si rivolge, infatti, a quelle aziende che hanno saputo affermare l’immagine del nostro paese sui mercati internazionali in termini di capacità innovativa, organizzazione delle risorse umane e penetrazione commerciale.

L’innovazione rappresenta, soprattutto oggi, un requisito indispensabile per fare impresa – ha commentato la presidente di Confindustria Emma Marcegagliae un valore aggiunto determinante per vincere la sfida competitiva nazionale e internazionale. Per questo premiamo le aziende che si distinguono per potenza di ‘cambiamento’, valorizzando con i loro prodotti di eccellenza il made in Italy”.

 

 

Tag: ,

© Riproduzione riservata - 25/10/2011

Leggi anche ...

Roma Doc, largo ai giovani. I casi Borgo del Cedro e Federici
In Italia
Roma Doc, largo ai giovani. I casi Borgo del Cedro e Federici

Leggi tutto

Derthona Due.Zero, il vino bianco composito, longevo e sempre più ambito
In Italia
Derthona Due.Zero, il vino bianco composito, longevo e sempre più ambito

Leggi tutto

50 di storia del vino: come sono cambiate le operazioni in cantina
In Italia
50 di storia del vino: come sono cambiate le operazioni in cantina

Leggi tutto