vitigni autoctoni di Lazio e Umbria

Il Verdello ha il “suo” sperimentatore
Dall'Italia
Il Verdello ha il “suo” sperimentatore

Così chiamato per il colore verdastro dell’acino anc Leggi tutto

Il Trebbiano spoletino ama gli spiriti creativi
Dall'Italia
Il Trebbiano spoletino ama gli spiriti creativi

Tenuta Bellafonte di Bevagna (Perugia) è tra Leggi tutto

Nero Buono, complicato ma eclettico
Dall'Italia
Nero Buono, complicato ma eclettico

L’azienda Marco Carpineti di Cori (Latina) si è Leggi tutto

Moscato di Terracina, da uva da mensa a enoica bacca
Dall'Italia
Moscato di Terracina, da uva da mensa a enoica bacca

Cantina Sant’Andrea di Terracina (Latina) è la principa Leggi tutto

L’apparentemente timido Grechetto di Todi
Dall'Italia
L’apparentemente timido Grechetto di Todi

Tra i protagonisti del rilancio del Grechetto d Leggi tutto

Il Gamay del Trasimeno non c’entra nulla col Beaujolais
Dall'Italia
Il Gamay del Trasimeno non c’entra nulla col Beaujolais

Dalla seconda metà degli anni Novanta, Cantina d Leggi tutto

L’Abbuoto è felice solo nel suo terroir d’origine
Dall'Italia
L’Abbuoto è felice solo nel suo terroir d’origine

L’Abbuoto è un’uva a bacca rossa originaria d Leggi tutto

Bellone, un’esplosione di frutto minerale
Dall'Italia
Bellone, un’esplosione di frutto minerale

In oltre 30 anni di ricerca volti all’introduzion Leggi tutto