In Italia In Italia Civiltà del bere

Il Miglior sommelier d’Italia Aspi è Ghiringhelli

Il Miglior sommelier d’Italia Aspi è Ghiringhelli

Matteo Ghiringhelli, del ristorante Il Vino di Parigi, è il nuovo Miglior sommelier d’Italia Aspi, l’associazione nazionale della sommellerie professionale. Domenica 23 maggio, nella splendida settecentesca Certosa Cantù di Casteggio (Pavia), Ghiringhelli, milanese, classe 1986, è risultato vincitore dopo aver affrontato gli altri due finalisti, Giovanni Curcio (secondo classificato) del Pagliaccio di Roma e Gennaro Buono (terzo) de L’Olivo del Capri Palace Hotel sull’omonima isola partenopea. I concorrenti si sono sfidati nelle diverse prove di degustazione, decantazione, abbinamento, correzione della carta dei vini, servizio al tavolo, suggerimento dei sigari e test di conoscenza di lingua straniera. Al termine della competizione Ghiringhelli è stato proclamato vincitore dal presidente Aspi Giuseppe Vaccarini, dal direttore del Consorzio di tutela Oltrepò Pavese Carlo Alberto Panont e da Milena Guerci, consigliere del Comune di Casteggio, che quest’anno ha patrocinato la terza edizione del concorso. La premiazione si è svolta alla presenza di alcuni dei produttori portabandiera dell’enologia locale e sponsor dell’evento, Giorgi, La Versa e Caseo, oltre che al cospetto di un attento pubblico di operatori del settore e professionisti.

La giuria del concorso, presieduta da Paolo Basso, vicecampione del mondo 2010 Asi (Association de la Sommellerie Internationale), era composta da Yoel Abarbanel del direttivo nazionale Aspi, Renato Boglione, sommelier, Marco Larentis, coordinatore Aspi del Triveneto, Ho Tuan Minh, Miglior sommelier del Vietnam 2009, Nino Pappalettera, direttore commerciale del gruppo PaliWines, Giuliano Pozzi, ex presidente Consorzio di tutela Oltrepò Pavese, Piero Sattanino, Miglior sommelier del mondo 1971, Fabio Scarpitti, vicepresidente Aspi, e Giuseppe Vaccarini, presidente Aspi.

Enrico Bernardo, titolare del ristorante Il Vino di Parigi e Miglior sommelier del mondo 2004 Asi, l’associazione internazionale di categoria, pur non facendo parte della giuria, durante le prove dei candidati ha tenuto i conteggi dei tempi e ha selezionato i vini.

A novembre, a Strasburgo, Ghiringhelli parteciperà al concorso “Meilleur Sommelier d’Europe” dell’Asi.

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 25/05/2010

Leggi anche ...

Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”
In Italia
Cinquant’anni all’insegna del “bere meno ma meglio”

Leggi tutto

I numeri del fenomeno Pinot grigio delle Venezie
In Italia
I numeri del fenomeno Pinot grigio delle Venezie

Leggi tutto

Sei Cantine per sei protagoniste. L’Alto Adige in un racconto tutto al femminile
Degustazioni
Sei Cantine per sei protagoniste. L’Alto Adige in un racconto tutto al femminile

Leggi tutto