I premiati della 1ª edizione di Spirito di Vite

I premiati della 1ª edizione di Spirito di Vite

Si è svolta domenica 27 maggio la consegna ufficiale delle menzioni di Spirito di Vite, il primo concorso riservato a grappa e acquavite d’uva prodotte con materie prime della provincia di Bergamo (leggi anche Adid: i distillati bergamaschi protagonisti di Spirito di Vite).

LE RAGIONI DI SPIRITO DI VITE – L’Associazione Degustatori Italiani Distillati (Adid) di Bergamo ha ideato Spirito di Vite per valorizzare uno dei prodotti storici del territorio bergamasco, ridando visibilità a grappe e acquaviti d’uva di qualità, talvolta considerate produzioni secondarie nel mondo enologico. La cerimonia di premiazione si è svolta durante la VIII Fiera del Parco dei colli a Bergamo, importante esposizione enogastronomica di prodotti tipici e km zero del territorio (formaggi, miele, tartufo, frutti di bosco, birra, vino, distillati). Tutte le grappe e acquaviti in gara erano proposte in assaggio  presso il banco espositivo dell’associazione, con la possibilità di partecipare a degustazioni guidate.

LE MENZIONI – La Gialla invecchiata Le Moire dell’azienda agricola Colombì (Torre de’ Roveri) ha ottenuto la Gran menzione di platino del concorso, e l’oro nella categoria Grappa invecchiata; per la stessa sezione, ha meritato l’argento la Grappa invecchiata Gaudes Gold di Villa Domizia 4R (Torre de’ Roveri), e il bronzo la Valcalepio invecchiata 2009 dell’azienda agricola Tosca (Pontida). Nella categoria Monovitigno invecchiata, l’oro va alla Chardonnay Barricata La Brugherata (Scanzorosciate) e l’argento alla Chardonnay Barricata Le Corne (Grumello del Monte). Per la Grappa Moscato di Scanzo sono state premiate con menzione oro La Brugherata, argento l’azienda agricola La Corona e bronzo l’azienda agricola Fejoia, tutte e tre di Scanzorosciate.

PREMI ALLE GRAPPE NON INVECCHIATE – Diverse sezioni sono dedicate alle grappe giovani: fra le Non aromatiche, oro per la Grappa Gaudes Silver di Villa Domizia 4R (Torre de’ Roveri), argento alla Valcalepio Bianca 2009 dell’azienda agricola Tosca (Pontida) e bronzo alla Grappa Falò dell’azienda agricola Sant’Egidio (Fontanella di Sotto il Monte); per le Aromatiche, invece, la menzione oro va alla Grappa Gaudes Morbida di Villa Domizia 4R (Torre de’ Roveri) e l’argento alla Grappa Moscato Giallo della Cantina Bergamasca (San Paolo d’Argon); infine, Giovane biologica “Colli” oro è la Grappa bianca bio Oikos della Cooperativa Sociale Cascina del Ronco (Villa d’Almè).

Tag: , , ,

© Riproduzione riservata - 01/06/2012

Leggi anche ...

Il servizio della birra: la conservazione
L'altro bere
Il servizio della birra: la conservazione

La birra non è fatta di norma per Leggi tutto

Ipa, Pils e dintorni: è una questione di stile
Dall'Italia
Ipa, Pils e dintorni: è una questione di stile

I modelli internazionali degli stili di birra sono Leggi tutto

Milano Sake Challenge: al via la prima edizione
L'altro bere
Milano Sake Challenge: al via la prima edizione

Lunedì 11 novembre a Milano debutta il primo Leggi tutto