Dall'Italia Dall'Italia Elena Erlicher

Ferrari Maximum, nuova veste per brindare #ToTheMaximum

Ferrari Maximum, nuova veste per brindare #ToTheMaximum

Ferrari Maximum ha una nuova veste ideata dallo Robilant & Associati. Bianco e nero con una nota di rosso, sono i colori che abbracciano la bottiglia e che da sempre contraddistinguono la Casa spumantistica trentina. Uno stile fortemente contemporaneo per brindare #ToTheMaximum.

Ferrari Maximum Blanc de Blancs cambia veste e indossa un abito fortemente contemporaneo, «per brindare e vivere ogni momento della vita #ToTheMaximum in perfetto stile Ferrari», dichiara il presidente Matteo Lunelli. Il Trentodoc della casa spumantistica trentina, che nasce dalla passione per l’eccellenza e dal desiderio di vivere al massimo ogni esperienza, abbandona lo stile (e il colore argento) più classico, per abbracciarne uno più moderno, declinato in bianco e nero (i colori della casa) con una nota decisa di rosso (presente da sempre nello stemma).

Il packaging di Robilant & Associati

La nuova veste grafica coinvolge tutta la linea Ferrari Maximum (oltre a Blanc de Blancs, anche Rosé e Demi-Sec) ed è stata realizzata dallo studio Robilant & Associati. Si caratterizza per una forte contemporaneità, pur essendo perfettamente coerente con la storia aziendale. La capsula presenta, in rilievo, la texture ricavata dalla ripetizione della lettera F di Ferrari.

Maximum, un nome che viene da lontano

«Maximum è stata la prima etichetta Ferrari, che Giulio Ferrari, il fondatore dell’azienda, scelse agli inizi del Novecento per le sue prime bottiglie», continua Matteo Lunelli, subito dopo il saluto ufficiale del sindaco di Milano Beppe Sala, intervenuto alla presentazione meneghina del 12 settembre. «Allora, come oggi, era un Blanc de Blancs e rappresenta la passione e l’esperienza della Cantina per la coltivazione dello Chardonnay. Le uve arrivano da vigneti selezionati in alta quota; il vino affina per 36 mesi sui lieviti per poi regalare, al naso e in bocca, una piacevole freschezza e una notevole fragranza».

Matteo Lunelli e il sindaco di Milano Beppe Sala

Bollicine + pizza e street food

Le bollicine del Ferrari Maximum si caratterizzano per la particolare versatilità negli abbinamenti con il cibo. Gli ospiti della serata di presentazione, fra cui tanti personaggi dello spettacolo e dello sport, hanno potuto apprezzarlo con le proposte in stile street food del ristorante tristellato Da Vittorio di Brusaporto (Bergamo) e le pizze gourmet dei fratelli Salvo di San Giorgio a Cremano (Napoli).

Tag: , ,

© Riproduzione riservata - 13/09/2019

Leggi anche ...

Vite Colte: La Luna e i Falò compie 30 anni
Dall'Italia
Vite Colte: La Luna e i Falò compie 30 anni

Compleanno speciale per questa Barbera d’Asti Docg, etichetta Leggi tutto

Pampanuto in versione orange
Dall'Italia
Pampanuto in versione orange

Il Pampanuto, rara cultivar presente solo nell’entroterra barese, Leggi tutto

New entry dall’Italia nel catalogo Sagna
Dall'Italia
New entry dall’Italia nel catalogo Sagna

Novità dall’Italia per Sagna. Lo storico marchio torinese, Leggi tutto