Dal mondo Dal mondo Anita Franzon

Argentina estrema. Passaggio a nord, tra i vigneti più alti del mondo

Argentina estrema. Passaggio a nord, tra i vigneti più alti del mondo

L’altitudine è il comun denominatore delle aree vitivinicole emergenti dell’Argentina. Qui la vite supera i 3.000 metri e dà vita a vini freschi e ben bilanciati, grazie al lavoro di pochi produttori intraprendenti. Andiamo a conoscerli in tre puntate, cominciando dal nord, dalla regione di Jujuy e dalle valli di Calchaquí.

Un viaggio alla scoperta delle aree vitivinicole più sconosciute, promettenti ed estreme dell’Argentina è possibile anche attraverso lo schermo del computer, se a far da guida sono gli stessi produttori di vino. Enologi e imprenditori amanti del rischio e della sperimentazione. Il webinar organizzato da Wines of Argentina è stato moderato dalla sommelier Paz Levinson. Siamo partiti dal nord al confine con la Bolivia, scivolando poi verso sud in Patagonia e arrampicandosi tra gli estesi vigneti di Cuyo, da Mendoza alla Cordigliera delle Ande.

Tag: , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 29/06/2020

Leggi anche ...

Per il Malbec è un momento d’oro (e non solo in Argentina)
Dal mondo
Per il Malbec è un momento d’oro (e non solo in Argentina)

Leggi tutto

Il vino e la bellezza: una questione filosofica?
Dal mondo
Il vino e la bellezza: una questione filosofica?

Leggi tutto

Chi seguire sui social: Guillermo Corona
Dal mondo
Chi seguire sui social: Guillermo Corona

Leggi tutto