In Italia In Italia Civiltà del bere

Addio Roberto Felluga, storico produttore del Collio

Addio Roberto Felluga, storico produttore del Collio

Il mondo del vino è in lutto: è morto Roberto Felluga, produttore appassionato e gentile. Imprenditore illuminato alla guida di una delle aziende che hanno fatto la storia del Collio.

La scomparsa di Roberto Felluga ci addolora. Sconfitto a 63 anni dalla malattia con cui lottava da mesi, Roberto era un produttore vinicolo stimato e conosciuto in tutto il settore, una figura chiave nella valorizzazione dei vini del Collio, per il quale aveva ricoperto il ruolo di vicepresidente del Consorzio di tutela. Sempre sul fronte istituzionale, è stato anche presidente della sezione economica regionale viticoltura di Confagricoltura.

Alla guida di Marco Felluga – Russiz Superiore

Da oltre vent’anni Roberto Felluga era alla guida delle aziende Marco Felluga e Russiz Superiore, due pilastri dell’enologia friulana di qualità: aveva raccolto il testimone dal padre Marco (nella foto con Roberto), vero pioniere del Collio, che ha compiuto 94 anni a fine ottobre. A lui Roberto aveva dedicato un vino, il Collio Bianco Gran Selezione 50/90, in occasione del 90esimo compleanno.

Una passione di famiglia

L’attività vinicola si è tramandata di generazione in generazione tra i Felluga, fin da quando questa famiglia di viticoltori di origine istriana è approdata in Friuli Venezia Giulia, negli anni Venti del Novecento. Una dedizione che Roberto, quinta generazione, ha trasmesso a sua volta alla figlia Ilaria, da qualche anno al fianco del padre in azienda. A lei e a tutta la famiglia vanno le nostre sentite condoglianze.

Tag: , , , ,

© Riproduzione riservata - 13/11/2021

Leggi anche ...

Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno
In Italia
Vini di Montagna (7): la Valtellina – sottozona Inferno

Leggi tutto

L’affaire Moncaro e le tappe di un brutto e pericoloso pasticcio
In Italia
L’affaire Moncaro e le tappe di un brutto e pericoloso pasticcio

Leggi tutto

Il Chianti Classico di Isole e Olena: un’azienda storica che guarda avanti (e pianta nuovi vigneti)
In Italia
Il Chianti Classico di Isole e Olena: un’azienda storica che guarda avanti (e pianta nuovi vigneti)

Leggi tutto