Premium Premium Elena Erlicher

Come l’acqua influenza l’enografia

Come l’acqua influenza l’enografia

Dai più grandi ai più piccoli bacini, la presenza idrica in prossimità dei vigneti condiziona la coltivazione della vite. I fattori di maggior impatto sono le correnti oceaniche, le brezze marine, le nebbie e la luce che si riflette su superfici di laghi e fiumi.

L’articolo fa parte della Monografia Acqua
(Civiltà del bere 2/2021)

Oceani, mari, laghi e fiumi, dove l’acqua si riunisce e si sposta come un’enorme massa, possono influenzare a tal punto la vite da creare in certe zone le condizioni ideali per lo sviluppo di una vitivinicoltura di qualità. Ma ognuno lo fa a modo suo.

Tag: , , , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 16/08/2021

Leggi anche ...

Com’è cambiato (e continua a cambiare) l’atlante del vino
Premium
Com’è cambiato (e continua a cambiare) l’atlante del vino

Leggi tutto

Un parere contro gli ibridi in viticoltura. Il mulo è passato ma il cavallo è rimasto
Premium
Un parere contro gli ibridi in viticoltura. Il mulo è passato ma il cavallo è rimasto

Leggi tutto

Un parere a favore degli ibridi in viticoltura. Non esistono viti di serie A o B
Premium
Un parere a favore degli ibridi in viticoltura. Non esistono viti di serie A o B

Leggi tutto