Maestri dell’eccellenza: Masi Agricola è l’anima green della Valpolicella

Maestri dell’eccellenza: Masi Agricola è l’anima green della Valpolicella

Masi Agricola è fra i produttori che negli ultimi tre anni hanno ricevuto il massimo punteggio per i loro vini da almeno tre Guide enologiche nazionali. Li abbiamo chiamati Maestri dell’eccellenza, premiando la loro costanza qualitativa. L’elenco completo è sul Top delle guide vini 2021.

Ascolta l’intervista “Raffaele Boscaini | Maestri del vino italiano



Sostenibilità come parola d’ordine tanto in vigna quanto in cantina. Valori sociali, etici e ambientali che in Masi Agricola sono diventati filosofia produttiva: “Masi Green”. «Una vocazione che fa parte di noi fin dalla fondazione nel 1772», per dirla con le parole di Raffaele Boscaini (nella foto), direttore marketing di Masi Agricola, coordinatore del Gruppo Tecnico e settima generazione alla guida della Cantina della Valpolicella.

Parola d’ordine: equilibrio

I principi guida sono: «Equilibrio nell’utilizzo delle risorse, ambientali, economiche e sociali, e nello sfruttamento delle piante, restituendo qualcosa alla natura. Idea che ha ispirato un rito famigliare: all’impianto di un nuovo vigneto abbeveriamo simbolicamente la barbatella con un goccio di vino».

Masi Green: cura per l’ambiente dalla vigna alla cantina

“Masi Green”, che nel sito di Valgatara si trasforma in asset strategico sotto la guida di Anita Boscaini, parte dalla viticoltura tramite il “Progetto uve di qualità”, dall’utilizzo di acque piovane per l’irrigazione e sostanze naturali per la concimazione o dal recupero delle “marogne”, i tradizionali muri a secco. Prosegue in cantina con le cassette in bambù ecofriendly per l’appassimento delle uve e con i sensori per illuminazione e climatizzazione che evitano sprechi. L’attenzione per l’ambiente prende forma anche nel packaging col progetto di riciclo della carta siliconata per le etichette, l’utilizzo di imballi da legno sostenibile e bottiglie più leggere. Masi è anche tra le prime sette Cantine a partecipare al progetto Viva del Ministero dell’Ambiente per misurare la performance green della filiera vite-vino.

Il vino premiato

Mazzano, Amarone della Valpolicella Classico Docg 2012

MASI AGRICOLA
via Monteleone 26, Sant’Ambrogio di Valpolicella (Verona) 
045.68.32.511
masi@masi.it
www.masi.it
Segui su FacebookInstagramTwitterYoutube

Realizzato in collaborazione con Masi Agricola.

Questo articolo è tratto da Civiltà del bere 1/2021. Acquista

Sei abbonato digitale o premium? Sfoglia la rivista o scarica il pdf

Vuoi abbonarti? Clicca qui

Tag: , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 23/06/2021

Leggi anche ...

Maestri dell’eccellenza:  Tenuta di Trinoro punta sull’annata 2019
Storytelling
Maestri dell’eccellenza: Tenuta di Trinoro punta sull’annata 2019

Leggi tutto

Maestri dell’eccellenza: Bertani si rinnova grazie al progetto Cru
Storytelling
Maestri dell’eccellenza: Bertani si rinnova grazie al progetto Cru

Leggi tutto

Maestri dell’eccellenza: Cantina Santadi punta sulla comunicazione digitale
Storytelling
Maestri dell’eccellenza: Cantina Santadi punta sulla comunicazione digitale

Leggi tutto