Maestri dell’eccellenza: Marchesi di Barolo, in campo per il futuro dell’ambiente

Maestri dell’eccellenza: Marchesi di Barolo, in campo per il futuro dell’ambiente

Marchesi di Barolo è fra i produttori che negli ultimi tre anni hanno ricevuto il massimo punteggio per i loro vini da almeno tre Guide enologiche nazionali. Li abbiamo chiamati Maestri dell’eccellenza, premiando la loro costanza qualitativa. L’elenco completo è sul Top delle guide vini 2021.

Ascolta l’intervista: “Valentina Abbona | I Maestri del vino italiano



Marchesi di Barolo abbraccia un concetto di sostenibilità a 360 gradi: ambientale, sociale ed economica. «In vigna adottiamo tecniche colturali che permettono di conservare la fertilità del terreno, ridurre l’erosione, mantenere gli inerbimenti e la flora spontanea e introdurre nuove varietà», spiega il produttore Davide Abbona.

Cos’è il Progetto Vignetico

Nei terreni di proprietà come in quelli dei conferitori viene applicato un disciplinare ad hoc, che trae ispirazione dalle buone pratiche biologiche, biodinamiche e convenzionali. «Non una certificazione rigida e restrittiva, ma un percorso produttivo studiato annata per annata, se non mese per mese, che rientra nel più ampio “Progetto Vignetico” ideato nel 2008 per ridurre la chimica e l’impatto ambientale».

Un impegno per l’ambiente concreto e multiforme

Da un paio di anni nella zona del Roero la famiglia Abbona porta avanti il Progetto Bric Amel (nella foto), da cui nascono il Langhe Bianco e il Langhe Nebbiolo.«Abbiamo ricostruito le condizioni favorevoli alla vita degli insetti, testimoniate dalla presenza di alveari accanto alle vigne, con colonie di api che si nutrono di fiori di acacia». Dal 2014 Marchesi di Barolo partecipa a un’iniziativa di viticoltura biologica che coinvolge il distretto produttivo di Cannubi per sostituire le specie esotiche con arbusti autoctoni. Da ricordare, infine, l’acquisizione di Cascina Bruciata, piccola realtà a Barbaresco di circa 7 ettari, tutti accorpati sulla collina del cru Rio Sordo. «Anche in questo caso la conduzione è biologica e abbiamo in programma importanti progetti green nel prossimo futuro».

I vini premiati

Barolo Cannubi Docg 2016
Barolo Sarmassa Docg 2016
Edizione speciale 10 anni, Barolo Sarmassa Docg 2010

CASCINA BRUCIATA
Barbaresco Rio Sordo Riserva Docg 2015

MARCHESI DI BAROLO
via Roma 1, 12060 Barolo (Cuneo)
0173.56.44.19
reception@marchesibarolo.com
www.marchesibarolo.com
Segui su Facebook Instagram

Realizzato in collaborazione con Marchesi di Barolo.

Questo articolo è tratto da Civiltà del bere 1/2021. Acquista

Sei abbonato digitale o premium? Sfoglia la rivista o scarica il pdf

Vuoi abbonarti? Clicca qui

Tag: , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 09/04/2021

Leggi anche ...

Passaggio generazionale a Cantine Due Palme
Storytelling
Passaggio generazionale a Cantine Due Palme

Leggi tutto

Cantina Produttori di Valdobbiadene: siamo i pionieri delle Rive
Storytelling
Cantina Produttori di Valdobbiadene: siamo i pionieri delle Rive

Leggi tutto

Vigneti Le Monde: il Pinot bianco ci ha preso l’anima
Storytelling
Vigneti Le Monde: il Pinot bianco ci ha preso l’anima

Leggi tutto