Maestri dell’eccellenza: Donnafugata, la Dea Vulcano, un Nerello con l’impronta dell’Etna

Maestri dell’eccellenza: Donnafugata, la Dea Vulcano, un Nerello con l’impronta dell’Etna

Donnafugata è fra i produttori che negli ultimi tre anni hanno ricevuto il massimo punteggio per i loro vini da almeno tre Guide enologiche nazionali. Li abbiamo chiamati Maestri dell’eccellenza, premiando la loro costanza qualitativa. L’elenco completo è sul Top delle guide vini 2021.

Ascolta l’intervista “José Rallo | Maestri del vino italiano



Un rosso di montagna eppure sicilianissimo, che nasce sulle pendici dell’Etna a oltre 700 metri di quota, nei territori di Randazzo e Castiglione di Sicilia. Si chiama Dea Vulcano la nuova espressione di Donnafugata, un vino figlio dall’annata 2018 di Nerello Mascalese e in parte di Nerello Cappuccio.

Tra cielo e terra

Sull’etichetta il ritratto d’autore della dea figlia di Urano e Gea, la chioma fiammeggiante tra le nuvole e le radici nelle profondità della terra. Nel bicchiere un bouquet raffinato con note di piccoli frutti rossi, sbuffi di violetta e delicate nuance speziate.

2018, annata fresca

«La 2018», spiega Antonio Rallo winemaker dell’azienda di famiglia, «è stata un’annata in media più fresca e piovosa; le piogge tra la metà di agosto e i primi di settembre hanno esaltato l’aromaticità. In cantina si è poi puntato ad esaltare le caratteristiche di fragranza del frutto con fermentazione in acciaio e un affinamento prima in cemento, solo in parte in rovere, e infine in bottiglia».

La strategia contro la pandemia

«Artigianalità, creatività e innovazione», aggiunge l’amministratore delegato di Donnafugata, Josè Rallo, «sono i valori che hanno ispirato questa nuova uscita così come le altre del 2020; il cru Etna Rosso di Contrada Marchesa e i due vini proposti insieme a Dolce & Gabbana. Il lancio di questi prodotti, le campagne social per sostenere enoteche e ristoranti che fanno delivery e la crescita delle vendite online ci hanno permesso di compensare in buona parte la riduzione dei consumi fuori casa dovuta alla pandemia».

I vini premiati

Mille e una notte, Sicilia Doc 2016
Ben Ryé, Passito di Pantelleria Doc 2017

DONNAFUGATA
via Lipari 18, Marsala (Trapani)
0923.72.42.00
info@donnafugata.it
www.donnafugata.it
Segui su FacebookInstagramTwitter

Realizzato in collaborazione con Donnafugata.

Questo articolo è tratto da Civiltà del bere 1/2021. Acquista

Sei abbonato digitale o premium? Sfoglia la rivista o scarica il pdf

Vuoi abbonarti? Clicca qui

Tag: , , , , , , , , ,

© Riproduzione riservata - 24/03/2021

Leggi anche ...

Maestri dell’eccellenza: a Ornellaia, dopo l’Archivio Storico nasce l’Aquilone
Storytelling
Maestri dell’eccellenza: a Ornellaia, dopo l’Archivio Storico nasce l’Aquilone

Leggi tutto

Maestri dell’eccellenza: Marchesi di Barolo, in campo per il futuro dell’ambiente
Storytelling
Maestri dell’eccellenza: Marchesi di Barolo, in campo per il futuro dell’ambiente

Leggi tutto

Maestri dell’eccellenza: con Gianfranco Fino il Primitivo ha trovato la sua dimora
Storytelling
Maestri dell’eccellenza: con Gianfranco Fino il Primitivo ha trovato la sua dimora

Leggi tutto